Quanto valgono i due Euro con Galileo Galilei? Ecco la risposta

0
472

Sei entrato in possesso dei due euro commemorativi di Galileo Galilei e vuoi sapere quanto valgono? In questo articolo daremo la risposta alla tua domanda. I due Euro commemorativi di Galileo Galilei fanno parte di una serie di due euro commemorativi emessi dalla Repubblica Italiana: il taglio da 2 euro è infatti quello deputato in tutta Europa al conio di edizioni limitate di monete che celebrano eventi di diverso genere.

Quanto valgono i due Euro con Galileo Galilei? Ecco la risposta

La moneta da 2 Euro commemorativa di Galileo Galilei è una delle più recenti emesse in Italia: il suo conio è del 2014, ed è stata emessa proprio in quell’anno perché ricorrevano i 450 anni dalla nascita dello scienziato nel 1564. Le due date (1564 – 2014) sono presenti nell’incisione sul dritto. Su questo lato della moneta troviamo il busto di Galileo Galilei raffigurato nel dipinto Justus Sustermans, 1636 (Firenze, Galleria degli Uffizi); in alto la scritta Galileo Galilei; a destra la lettera R (monogramma zecca di Roma) un telescopio astronomico e sotto il monogramma dell’autore CM (Claudia Momoni); a sinistra sovrapposizione delle lettere del monogramma della Repubblica italiana ‘RI’.
Sul rovescio della moneta invece la faccia comune con il valore nominale della moneta e la cartina europea con i confini degli stati.

La tiratura complessiva della moneta raggiunge i 6.5 milioni di pezzi divisionali, ma questa moneta in stato Fior di Conio ha una tiratura di soli 21mila e seicento esemplari. Se sei in possesso di uno di questi pezzi rari in stato di conservazione perfetto, hai tra le mani una moneta che oggi vale 3 Euro. Col passare del tempo, però, ne varrà sicuramente sempre di più. Si capirà abbastanza intuitivamente che la moneta non è poi così rara, a meno di non averne una in stato Fior di Conio.

La moneta nel blister originale viene venduta oggi sui siti specializzati tra i 50 e i 100 euro, mentre nella sua versione “Proof” è difficile persino trovare una quotazione: ne esistono circa 3mila esemplari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here