Attenzione, ecco come possono bloccare la vostra carta Postepay

0
437

La carta Postepay è considerabile la prima carta prepagata di larga diffusione del nostro paese, molto sfruttata sia da giovanissimi, adulti e anziani per semplicità di ottenimento e di utilizzo ma che al contempo viene utilizzata come bersaglio perfetto di truffe online di diverso tipo come il cosiddetto Phishing, ossia il raggiro online tramite diversi strumenti al punto da convincere la vittima a fornire i propri dati, che verranno utilizzati con intenzioni non propriamente lecite.

Carta Postepay bloccata?

E’ oramai una variabile consolidata che molti utenti di questa prepagata abbiano ricevuto dei messaggi tramite sms oppure tramite la visualizzazione di finte pagine della Poste che invita l’utente ad accedere ad un link esterno (solitamente fasullo) che se aperto potrebbe mettere a repentaglio la sicurezza dei dati nel peggiore dei casi, e nel “migliore”, riempire il dispositivo di pubblicità e simili. In molti casi questi messaggi riportano per l’appunto un avviso di carta Postepay bloccata oppure transazioni sospette, così da rendere il messaggio più veritiero. Tuttavia in moltissimi casi questi siti hanno solo in apparenza un aspetto simile a quello della Poste (in molti casi basta aguzzare la vista e notare che in molti casi presentano errori non comuni nei siti “originali”).
Inoltre è bene ricordare che l’Ufficio Postale non è autorizzato in alcun modo a mandare sms o email del genere, e lo stesso vale per la Polizia Postale che non può mandare questo tipo di messaggi.
Diffidate quindi da ogni messaggio del genere, anche perchè solo l’utente della prepagata può chiedere il blocco della carta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here