Hai monete asiatiche? Il loro valore è sorprendente

0
311

Il mondo della numismatica è un universo ricco di fascino. Quando lo si chiama in causa, è necessario citare diversi pezzi degni di nota. Tra questi, spiccano senza dubbio le monete asiatiche. Quanto possono valere? Scopriamolo assieme nelle prossime righe di questo articolo.

Monete asiatiche: quali valgono di più?

Quando si parla di monete asiatiche – ma anche di pezzi provenienti da altre parti del mondo – prima di entrare nel dettaglio del valore delle singole opzioni è opportuno aprire una parentesi importantissima, ossia quella dello stato di conservazione. Una moneta in fior di conio, ossia con tutti i rilievi ben visibili, varrà chiaramente di più rispetto a una che si trova in stato discreto.

Detto questo, entriamo un attimo nel vivo delle monete asiatiche che, ora come ora, valgono di più. Si potrebbero scrivere pagine e pagine in merito. L’Asia, infatti, è un continente immenso, caratterizzato dalla presenza di Paesi come la Cina, il Giappone e l’India, terre dalla storia millenaria che hanno dato tantissimo all’evoluzione umana.

Le monete che nel corso dei secoli sono state emesse sono numerose. Tra quelle che si possono trovare sui siti delle aste online è possibile citare pezzi risalenti al periodo di regno della dinastia Qing in Cina, i cui imperatori hanno governato dal 1850 al 1861. Alcune delle monete risalenti a quegli anni possono valere dai 170 ai 200 euro. Tutto dipende dallo stato di conservazione, ma anche dalla rarità.

Guardando a monete di periodi più vicini al nostro, si possono chiamare in causa alcuni yuan cinesi risalenti al 1914 e caratterizzati da un valore che supera i 160 euro. Cosa dire delle monete giapponesi? Che anche in questo caso è possibile prendere in considerazione numerose alternative, motivo per cui faremo solo alcuni esempi. Uno dei più interessanti riguarda le monete del periodo Meji, compreso tra il 1868 e il 1912. In questo caso, se il pezzo è conservato bene il valore può superare i 200 euro.

Proseguendo con l’elenco delle monete giapponesi, facciamo presente che alcune di esse possono valere anche attorno ai 20 euro.

Come trovare monete asiatiche che valgono tanto?

A questo punto, è naturale chiedersi come trovare monete asiatiche che valgono tanto. Tra le principali alternative rientrano portali come Catawiki che, a differenza di siti generalisti come eBay, sono in grado di garantire una perizia specifica su ogni singolo pezzo, in modo da evitare che venga pagato troppo o troppo poco.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here