I periodi di crisi come quello che abbiamo e stiamo ancora vivendo fanno rivivere alla popolazione lo spettro di nuove tasse ed imposte varie: ecco perchè il tema relativo alla patrimoniale ha iniziato a farsi sempre più concreto già nella parte finale del 2020.

Cos’è la Patrimoniale?

Semplificando molto, la Patrimoniale (conosciuta anche come prelievo forzoso) è una sorta di imposta forzata basata non sul reddito del cittadino ma su quello che possiede, ed è solitamente considerata alla stregua di un piano di emergenza in situazioni particolarmente problematiche per permettere all’esecutivo di turno di poter attingere ad una somma da poter dedicare ai principali servizi.
L’Italia è tra i paesi europei con il debito pubblico più alto, e sebbene molti aiuti post Covid siano considerabili “a fondo perduto”, l’eventualità di una Patrimoniale ha iniziato a non essere così campata per aria. L’ultima misura paragonabile ad una patrimoniale risale al 1992, durante il primo governo Amato, proprio per fronteggiare un’emergenza finanziare problematica prese la decisione di applicare una patrimoniale del sei per mille (0,60%) su tutti i correntisti.

Come evitarla

L’eventualità di una Patrimoniale è remota ma non impossibile: sopratutto per chi detiene ingenti capitali sul conto corrente rappresenta qualcosa di preoccupante, che può ovviamente essere ovviato in varie maniere legali: la più semplice e scontata è ovviamente non avere somme particolarmente alte sui propri conti corrente, così come prendere in considerazione l’ipotesi investimento sui titoli di stato, su obbligazioni governative emesse dallo Stato italiano BTP,BOT o CCT.
La già citata “prima volta” era riferito ad un periodo molto differente di quello attuale, con una svalutazione della valuta (ovviamente la lira dell’epoca) piuttosto marcata, quindi diversi esperti ed investitori hanno considerato una cifra pari allo 0,2 % su una giacenza media di 5000 euro.
Un altra possibilità sarebbe quella di disinvestire in qualche sorta di valuta alternativa come i Bitcoin, che nell’ultimo anno ha avuto un grande incremento di valore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here