Le vecchie lire da vent’anni ormai non fanno più parte della nostra vita quotidiana. Attenzione: questo non significa che debbano essere buttate via! Esistono diversi pezzi che possono risultare estremamente interessanti per i collezionisti. In questo elenco è possibile includere le monete da 100 lire. Quanto possono valere oggi? Se stai cercando maggiori informazioni in merito, nelle prossime righe di questo articolo puoi trovare diverse specifiche.

100 lire: quanto valgono nel 2021?

Parlare delle 100 lire significa chiamare in causa uno dei pezzi più popolari fino al 2002. Se si ha intenzione di collezionare monete del passato, un doveroso focus deve essere dedicato alle cosiddette 100 lire Minerva, coniate dal 1955 al 1989. Come è chiaro dal nome stesso, si tratta di monete caratterizzate dalla presenza, su una delle facce, della figura della dea Minerva.

Entrando nel dettaglio delle peculiarità di questa moneta, contraddistinta da un peso di 8 grammi e da un diametro di 27,8 mm, è importante focalizzarsi sui pezzi coniati tra il 1954 e il 1962. Perché sono degni di nota? Per rispondere a questa domanda è necessario citare il caso delle 100 lire prova del 1954. In questo frangente, si parla di monete che possono valere fino a 3.000 euro.

Cosa dire, invece, in merito alle 100 lire Minerva del 1955? Che, se ben conservato, il singolo pezzo può valere attorno ai 1.000 euro. A proposito dello stato di conservazione, è importante una parentesi. Le monete da 100 lire conservate in fior di conio, la miglior situazione possibile, è un pezzo che praticamente non ha circolato e che vale più di uno conservato in stato discreto.

Proseguendo con l’elenco delle monete da 100 lire Minerva degne di attenzione, è interessante citare quelle coniate tra il 1958 e il 1961. Nel 2021, ciascuno di questi pezzi, se conservato bene, può valere fino a 500 euro. Per quanto riguarda le monete da 100 lire degli altri anni, si parla di somme pari a circa 300 euro.

Dove trovare 100 lire che valgono tanto?

Per trovare 100 lire che valgono tanto, si possono chiamare in causa diversi riferimenti. Chi è alla ricerca di monete da acquistare o di siti dove vendere le proprie, può prendere in considerazione portali come eBay. Sicuri per altri prodotti, sono da evitare quando si parla di monete e per un motivo molto preciso: non garantiscono, a differenza di portali verticali come Catawiki e i siti delle numismatiche, una perizia da parte di esperti su ogni singolo pezzo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here