Qual è la migliore carta del 2022? Ecco la classifica

Il mondo delle carte prepagate è in continua evoluzione, sopratutto a causa dell’aumento della richiesta di questi prodotti: nonostante Postepay rappresenti la scelta più semplice e quindi seppur poco razionalmente, la più ovvia anche se in realtà non è proprio così.

Qual è la migliore prepagata del 2022? Ecco la classifica

La carta prepagata, chiamata anche carta di debito, rappresenta infatti non solo un modo semplice per utilizzare il denaro elettronico per poter effettuare gli acquisti ma anche per gestire il nostro denaro, a seconda delle nostre esigenze. Ecco una mini classifica di quelle migliori per questo inizio di 2022.

N26

Non è una prepagata, ma una delle più celebri carte conto attualmente disponibili sul mercato: N26 è la tessera corrispondente all’omonima banca online tedesca. Presenta una completa interattività dell’app ufficiale che è una delle migliori in assoluto, per chiarezza, efficacia e semplicità. Il conto è totalmente gratuito e non presenta canoni di sorta, bonifici gratuiti, nessuna tassa di conversione valuta presente, completo supporto per Apple Pay e Google Pay. E’ possibile richiederla attraverso l’app ufficiale.

Hype

Emessa da Banca Sella, Hype è una serie di carte prepagate che presentano delle funzionalità interessanti, adatte anche ai più giovani: la Start non presenta nessun costo mensile ne di attivazione e può essere anche utilizzata dai minorenni, ha l’IBAN per l’invio la ricezione dei bonifici e presenta interessanti funzione di Cashback. La variante Next cosa 2.90 al mese ma permette l’invio gratuito dei bonifici istantanei, ha un fondo di ricarica annuo di 50mila euro, e permette la ricarica da qualsiasi altra carta senza alcun limite. Entrambe le varianti possono essere ricaricate anche con i contanti presso le ricevitorie abilitate.

Tinaba

Molto interessante anche Tinaba, la carta prepagata di Banca Profilo. Presenta zero spese di attivazione e nessun canone annuo, costi di ricarica e bonifico azzerati, imposta di bollo totalmente gratuita e prelievi presso ATM gratuiti per i primi 24.  Interessante la possibilità di creare i Gruppi per la condivisione delle spese, che possono essere gestite in maniera semplice e gratuita tra i contatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.