Stripe è sicuro? Attenzione, ecco tutta la verità

Stripe rappresenta una delle realtà più consolidate in fatto di pagamenti digitali, che fin dal principio si è prefissa tra gli obiettivi piuttosto chiari fin dall’inizio, per bocca degli stessi creatori, John e Patrick Collison, ossia quella di rendere i pagamenti digitali più facili per gli esercenti, sopratutto in paesi dove la moneta elettronica fatica maggiormente a prendere piede, sia per una questione concettuale che relativa ai costi.

In maniera non eccessivamente dissimile da Paypal, Stripe infatti fornisce una serie di servizi inerenti ai pagamenti elettronici, utilizzando un’API unificata e a una serie di applicazioni, nonchè pagine specifiche per varie tipologie di siti e-commerce e pagine social adibite alla vendita.

Cos’è ?

La piattaforma accetta gran parte delle valute esistenti ed è diffuso in oltre 130 paesi al mondo, dal 2018 anche in Italia. Tra le caratteristiche di Stripe spicca l’utilizzo di uno strumento dedicato anti-frode per gestire i flussi di denaro, che sono calcolatai e gestiti attraverso una piattaforma che lavora totalmente in cloud.

Nel corso degli ultimi anni la piattaforma è stata migliorata ed integrata per adattarsi ai dispositivi più recenti ed è diventata più facile da utilizzare.

Stripe

Stripe è sicuro? Attenzione, ecco tutta la verità

I dati di Stripe sono conservati su un server sicuro, che anche in caso di violazione, non mette “in evidenza” i dati sensibili degli utenti. Ciò significa che ogni tipo di transazione e di informazione correlata resta “bloccata” internamente al sistema in cloud.

Si tratta di una piattaforma affidabile, non ancora perfezionata al 100 % per tutti i tipi di e-commerce ma che presenta dei costi non elevati: si parla di una commissione pari a 1,4% + 0,25 €per le carte europee, 2,9% + 0,25 € per le carte non europee, con l’eventuale aggiunta di una commissione fino al 2 % nel caso risulti necessario effettuare un cambio valuta.

L’assistenza è di buon livello, anche se non esiste la possibilità di un supporto telefonico, esiste un sistema di chat presente sia attraverso il sito web che l’app ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.