Addio a tutte le banconote dell’euro: ecco che accadrà. “Pazzesco”

Stiamo per dire addio alle banconote dell’Euro? La Banca Centrale Europea ha annunciato nello scorso mese di dicembre l’avvio di nuove consultazioni per la realizzazione di nuove banconote. Non diremo addio all’Euro, ma come già successo per la prima serie di banconote, anche la Serie Europa che attualmente è la maggiormente presente in circolazione, sarà soppiantata da una nuova serie.

Arriveranno quindi nuove banconote e potremmo dire addio sia a quelle che abbiamo visto in giro finora, sia ad alcuni tagli, come già successo per i 500 Euro. L’esigenza di creare nuove banconote nasce sia dalla forte richiesta che dalla volontà di mantenere l’appeal dell’Euro. La moneta elettronica “stenta” ad entrare nel cuore dei risparmiatori e si immagina una veste grafica più vicina ai giovani.

Banconote Euro: ecco cosa accadrà

La Banca Centrale Europea ha già avviato la costituzione di un gruppo di studio che andrà a produrre una nuova serie di banconote Euro. La valuta non verrà abbandonata. Verrà invece emessa una terza serie di banconote che, come accaduto pochi anni fa con Serie Europa, andrà a soppiantare le serie precedenti.

Attenzione: tutte le banconote delle serie precedenti manterranno il loro valore legale. Ciò significa che chi sarà ancora in possesso di una banconota di una serie vecchia, potrà liberamente utilizzarla senza alcuna limitazione. Quindi sia per i pagamenti che per l’accumulo di riserve di valore – e quindi come risparmio in banca, ad esempio.

Si prevede che il progetto di ideazione vada a concludersi nel 2024, mentre non sono ancora previste date di emissione.

Addio a tutte le banconote: già scomparsi i 500 Euro

Come spesso accade, ci si rende conto che non tutte le banconote emesse vengono utilizzate. Non vengono più immesse in circolazione dal 2019 le banconote da 500 euro, che sono diventate praticamente inutili. Questo perché con le limitazioni dei pagamenti in contanti per evitare il riciclaggio di denaro, il pagamento di grandi somme in contante è diventato impraticabile. Anche queste possiedono valore legale, ma la loro produzione è stata fermata.

Per la banconota da 500 Euro si va verso il vero e proprio ritiro: e cioè le banche sono autorizzate a incassarle e cambiarle, ma non possono più rilasciarne.  Destino simile potrebbe essere riservato a breve alle banconote da 200 euro.

addio banconote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.