Non ci fanno più utilizzare le banconote: ecco perché

Non ci fanno più utilizzare le banconote! Hanno deciso di eliminare il contante? Sembrerebbe di no. In realtà la spinta verso la moneta elettronica è molto forte in questi anni. La scelta risiede nella volontà di far emergere il “nero”, sia dal punto di vista degli incassi nei negozi che da quello della retribuzione dei lavoratori. Una scelta saggia rispetto alle norme di legge, ma che per qualcuno può creare delle scomodità.

Aboliranno il contante? Questa cosa sembra molto lontana dall’avvenire. È infatti partito pochi mesi fa un gruppo di studio lanciato dalla Banca Centrale Europea per la produzione di una nuova serie di banconote Euro. Una delle motivazioni della scelta risiede proprio nel fatto che la domanda di uso del contante in Europa non cala mai. Per questo motivo, almeno nel prossimo futuro, l’utilizzo delle banconote non è in pericolo.

Ecco perché non ci fanno più utilizzare le banconote

La motivazione della spinta all’utilizzo sempre inferiore delle banconote l’abbiamo già accennata. La volontà di limitare il nero passa attraverso l’uso della moneta elettronica. Proprio per aiutare i paesi dell’Unione Europea a rispettare le norme anti-riciclaggio, nel 2019 è stata sospesa l’emissione della banconota da 500 Euro. Un taglio chiaramente non comune a tutte le tasche.

Ma col limite delle operazioni in contante fissato a 1000 Euro, è stato ritenuto di applicare un ulteriore deterrente eliminando il taglio di Euro che più facilmente consentiva di oltrepassare il limite. Destino simile potrebbe arrivare anche per la banconota da 200 Euro. Se ne parla, se ne discute nelle alte sfere dell’Unione Europea. Anche perché anche il taglio da 200 Euro è decisamente poco frequente in circolazione.

Nuove banconote: cosa cambierà?

Assolutamente impossibile, almeno al momento, immaginare un futuro senza tutti gli altri tagli. Dalla 5 Euro alla 100 Euro saranno ancora presenti, e a lungo, tra le nostre mani e nei nostri portafoglio. Quando la nuova serie sarà emessa – si parla almeno di fine 2024 – le serie precedenti manterranno valore legale, anche se è facile immaginare che saranno soppiantate abbastanza velocemente. Così come nel 2018 è successo alla Serie originaria con la subentrante Serie Europa.

Chi avrà ancora le vecchie banconote potrà utilizzarle senza limitazioni sia per acquisto che per risparmio. In ogni caso le banche che ritireranno le banconote provvederanno poi a cambiarle con le nuove, mettendo in circolo più rapidamente la nuova serie.

banconote euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.