Hai la banconota con Galileo? Assurdo, ecco il valore

Le banconote italiane che hanno contraddistinto la seconda metà del 20° secolo  sono indiscutibilmente legate a ricordi decisamente nostalgici per una grande platea di italiani, che anche per questo motivo ha faticato non poco nell’opera di adattamento verso la nuova moneta, l’euro, che dal 2002 ha formalmente preso il posto in maniera definitiva del vecchio conio. Eppure ancora oggi una vasta platea di collezionisti ha sviluppato e mantenuto un grande interesse nei riguardi delle valute, che siano monete o banconote. Alcune emissioni come la banconota con il volto di Galileo Galilei, storica figura di conclamata importanza dal punto di vista scientifico, fisico e matematico, che ha di fatto sdoganato il principio del metodo scientifico nel corso del Rinascimento, sono ancora oggi molto ambite.

Hai la banconota con Galileo? Assurdo, ecco il valore

Si tratta della prima emissione cartacea del taglio da 2000 lire, stampata per un ridotto numero di anni, precisamente dal 1973 al 1983. Riconoscibile per un celebre ritratto di Galileo, sviluppato su un tema definito come Osservazione del cielo, per rimarcare l’enorme importanza in ambito scientifico.

Sviluppato da Trento Cionini, sul verso si vede il Duomo e la Torre di Pisa, sul retro la cupola del telescopio “Amici”.

Ma quanto vale?

E’ un’emissione che ha trovato una buona diffusione ma per un numero come accennato non così elevato di anni, un decennio esatto.

Come per molte altre banconote è importante prestare attenzione al seriale, in quanto questo certifica molto il valore di un “pezzo”, rispetto ad un altro. Ad esempio una della primissima serie, riconoscibile per il seriale che inizia per AA e termina con A, se in eccellenti condizioni vale quasi 200 euro, quota che cala parecchio a fronte di condizioni meno perfette.

Molto rare le sostitutive, ossia gli esemplari sviluppati per prendere il posto delle “normali”. Riconoscibili per la X come prima lettera del seriale, sono molto ambiti:

Una banconota con Galileo che inizia per XA e finisce per A, B o C vale dai 350 ai 650 come quota massima, sempre se in condizioni eccellenti.

banconota galileo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.