Trova questa sterlina d’oro e sei ricco: ecco quale cercare

La sterlina ha indubbiamente “perso” parte del valore culturale prima che economico, a partire dalla seconda guerra mondiale: quello che è stato a lungo l’impero britannico, oggi comunque estremamente importante ed influente, continua comunque ad avere un certo peso anche in ambito finanziario e la sterlina (termine che deriva da quello utilizzato per una specifica quantità di argento di una particolare lega, definito per l’appunto argento sterling) continua ad essere molto importante anche in ambito collezionistico, in particolar modo nelle emissioni d’oro. Queste sono utilizzate da molti anni sia in ambito economico ma anche come oggetti da investimento.

Trova questa sterlina d’oro e sei ricco: ecco quale cercare

Anche se le sterline d’oro, chiamate solitamente “sovrane” a causa della raffigurazione del re o della regina di turno che è quasi sempre presente sulle emissioni, nelle versioni più recenti sono considerabili monete in tutto e  per tutto, generalmente sono scelte come metodo di investimento alternativo ai lingotti ad esempio, in quanto più pratiche e dal valore che tende a salire, come ogni forma di bene richiesto.

La storia delle sovrane d’oro è iniziata addirittura nella parte finale del 15° secolo, anche se a larghi tratti la produzione è stata interrotta poi ripresa, ad esempio nel 1817, per poi essere interrotta nuovamente tra le due guerre mondiali, per riprendere negli anni 50 del 20° secolo.

Dato il lunghissimo regno della Regina Elisabetta II, venuta a mancare proprio nel 2022 che costituisce il più lungo regno per un sovrano britannico, praticamente ogni emissione coniata dagli anni 50 reca il volto della sovrana. Tutte le monete di questo tipo prodotte dalla zecca britannica tra il 1985 e 1995 sono state prodotte esclusivamente in edizione Proof con tiratura molto limitata e quindi sono molto ricercate. In particolare l’emissione del 1989, sviluppata per omaggiare il 500° anniversario della prima sovrana d’oro è molto interessante e preziosa. Rispetto a tutte le altre reca una raffigurazione dello stemma reale, sull’altro la Regina Elisabetta II seduta in trono mentre ha in mano due scettri.

La valutazione per una di queste monete è molto alta, e “parte” dai 800 euro ma è destinato a salire.

sterlina oro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.