Inflazione in aumento in Italia: mai così alta da 40 anni, ecco gli effetti

Il contesto economico riguarda ogni aspetto della vita sociale percepita come “normale” nonchè ogni categoria di cittadino che è di fatto un consumatore e che ad ogni modo fa “girare” l’economia. Dopo due anni costellati dalla pandemia il nostro paese come altre nazioni europee e mondiali sono alle prese con diverse problematiche anche molto  “vaste” dalla non semplice e rapida risoluzione, che hanno portato un progressivo aumento dei costi ed una necessità costante di sviluppare misure che contrastano una problematica vecchia quanto l’economia stessa, ossia l’inflazione. Si indica con questo termine una generica condizione di aumento dei prezzi che è a sua volta causata da vari fattori, a volte legati, a volte no, che causa una forte tendenza segnata dall’aumento prolungato del livello medio generale dei prezzi di beni e servizi in un determinato periodo di tempo.

Inflazione in aumento in Italia: mai così alta da 40 anni, ecco gli effetti

In Italia la situazione è ancora più grave perchè rispetto ad altre nazioni il nostro paese non ha mai di fatto aumentato progressivamente i salari, mentre tra gli effetti comuni dell’inflazione vi è una percepibile perdita di potere d’acquisto della valuta.

L’Istat rivela dati preoccupanti in questo periodo che evidenziano un aumento del 3,5% su base mensile e dell’11,9% su base annua (da +8,9% del mese precedente), valori che non venivano registrati addirittura dal 1984.

Le cause sono, secondo l’Istituto Nazionale Di Statistica imputabili soprattutto alla maggiore richiesta di energia, ma anche di generi alimentari, fattori sicuramente influenzati dalla condizione socio politica dell’attuale contesto.

Il Codacons ha calcolato gli effetti in “proiezione” per le tasche dei cittadini che solo considerata la spesa alimentare sarà maggiore di  +752 euro su base annua, calcolando sia il prezzo dei beni che tutto il contesto legato alla logistica.

Per il 2022 la proiezione generale dell’inflazione si attesta, secondo le stime, intorno all’8 %, dato che preoccupa anche nell’immediato, in vista delle spese legate alle feste natalizie.

inflazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.