Allerta Postepay: ecco la nuova truffa che svuota il conto

0
639

Le carte prepagate sono sempre i “bersagli” preferiti da malintenzionati sempre pronti ad approfittarsi della buona fede delle persone, adottando metodi sempre più raffinati e complessi per privare la vittima di soldi e informazioni. Solitamente questo tipo di truffa online viene definita phishing, ossia l’appropriazione tramite messaggi, notifiche o comunicazioni “fasulle” atte a venire in possesso delle informazioni altrui con l’inganno.

Truffa via Postepay

Essendo la carta Postepay la prepagata ancora più diffusa nel nostro paese (circa 1/3 degli acquisti online viene realizzato con la Postepay o Postepay Evolution), non dovrebbe sorprendere un dato piuttosto emblematico ma preoccupante: questo strumento è quello maggiormente utilizzato anche nell’ambito delle truffe online.
L’eventualità di incappare in veri e propri raggiri è sempre elevata, sopratutto sui social e applicazioni di messaggistica istantanea come Whatsapp.

Uno dei metodi “truffaldini” maggiormente utilizzati che coinvolgono la Postepay è strutturata su un messaggio, una email o una notifica che in molti casi ha l’aspetto di una comunicazione ufficiale delle Poste Italiane, che invita ad aprire un link, solitamente accompagnato da presunti avvisi di sicurezza, o di problemi sul conto, destasndo quindi la curiosità dell’utente. Nonostante molti di questi messaggi presentino delle differenze sostanziali come errori grammaticali, ed composizione differente rispetto ad una vera comunicazoone ufficiale. Solitamente è bene diffidare da ogni tipo di messaggi del genere, anche se hanno un aspetto autentico, ignorando o tutt’alpiù contattando i canali ufficiali delle Poste Italiane per confermare oppure no il valore di queste comunicazioni.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here