Banca Carige: 1.5 milioni per sostenere Amer Yachts

0
111

Amer Yachts, vero e proprio brand di qualità nella costruzione di imbarcazioni di assoluta eccellenza, riuscirà a mettere in atto il progetto da tempo messo in cantiere.

Si tratta di uno yacht con un design assolutamente accattivante, lungo 120 piedi, studiato appositamente per avere un impatto ambientale, soprattutto sottomarino, incredibilmente basso.

Il nome dell’imbarcazione sarà Amer 120 e riuscirà a vedere la luce soltanto grazie al finanziamento di 1.5 milioni che è stato erogato da Banca Carige e che è comunque collegato alle misure del Decreto Liquidità messo in essere dal Governo Italiano.

Un progetto che riparte

Nel cantiere Permare di Sanremo si pensava oramai di dover abbandonare la costruzione di questo importante modello di yacht ma grazie alla nuova liquidità si potrà portare a termine il lavoro.

La produzione e le attività di sviluppo e ricerca per l’Amer 120 coinvolgono ben 120 persone.

Oltre cento famiglie che, grazie alla costruzione di questo modello, avranno uno stipendio su cui contare nei prossimi mesi/anni.

Il vero motore dell’Amer 120 è la sostenibilità

La grossa innovazione dell’imbarcazione sviluppata dalla Amer Yachts è il profondo studio (in collaborazione con il RINA), che sarà dedicato all’impatto ambientale.

Biologi marini, esperti del Cetena e vari ricercatori saranno coinvolti nella sperimentazione di questo yacht. L’idea è quella di creare un prodotto d’eccellenza, con prestazioni di prim’ordine ma che garantisca grande risparmio di consumi e, di conseguenza, con un impatto ambientale estremamente basso.

Le dichiarazioni delle parti

Le parole di Barbara Amerio, CEO Sostainability Director di Amer Yachts, evidentemente soddisfatta del sostegno ricevuto da Carige ha dichiarato:

“Grazie al finanziamento di Banca Carige la nostra produzione di alta gamma, ancora integralmente artigianale, può arricchirsi di un nuovo modello di yacht che sarà leader di mercato per risparmio energetico e per minimizzazione dell’impatto ambientale.  Proseguiamo così il nostro impegno costante nelle attività di ricerca e sviluppo e nella promozione del made in Italy sui mercati internazionali”.

Carlo Sambarino, Area Manager Imperia di Banca Carige ha voluto ribadire l’impegno della banca ligure nel sostenere le imprese italiane in questo difficile momento:

“Nell’emergenza Covid abbiamo offerto un sostegno concreto e tempestivo a più di 1.100 imprese dell’imperiese per un importo di 50 milioni di euro; in questo contesto non potevamo non supportare una realtà dinamica come Amer Yachts con progetti di sviluppo importanti all’insegna dell’innovazione e della sostenibilità in un settore, quello della nautica, che rappresenta delle leve per il rilancio per l’economia della provincia”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here