Bitcoin – MoneyGram: previsti acquisti di criptovaluta in contanti

0
218

Bitcoin da acquistare con utilizzando i contanti: è quanto promesso e ufficializzato nelle scorse ore da MoneyGram, una delle più antiche e popolari compagnie di trasferimento di denaro ha infatti comunicato una collaborazione con Coinme, un servizio di scambio e di custodia di criptovalute già molto popolare negli Stati Uniti, permettendo così dai prossimi mesi, inizialmente solo oltreoceano, di acquistare Bitcoin utilizzando i contanti.

Seconda collaborazione

Non si tratta della prima collaborazione di MoneyGram con una criptovaluta, in tempi abbastanza recenti infatti la società statunitense aveva intrapreso una partnership con Ripple, recentemente interrotta a causa di problemi legali con quest’ultima società, anche se MoneyGram ha confermato l’interesse ad investire su un sistema di blockchain. L’inaspettato accordo con la criptovaluta di riferimento è un segnale importante che avvicina sempre di più queste valute alla vita di tutti i giorni e la rende anche meno “oscura” per il grande pubblico.

Bitcoin e Moneygram, come funzionerà?

Difficile conoscere i dettagli, almeno per ora: sarà sicuramente possibile scambiare denaro contante in Bitcoin pagando una prevedibile commissione (che dovrebbe essere del 4%, più un’altra fissa), ma sarà anche possibile effettuare l’operazione inversa, permettendo quindi un vero e proprio scambio crypto-to-cash.
Il tutto sarà attuabile a partire dai prossimi mesi, inizialmente solo negli States, nazione già particolarmente “avanti” dal punto di vista degli investitori in criptovalute.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here