Centesimi rari: quali sono i più ricercati sul mercato?

0
579

Solitamente le monetine, i ramini per intenderci, non sono molto apprezzati, tutti se ne vogliono liberare, ma trattare con superficialità le monetine da 1 centesimo di euro non è sempre una buona idea, potreste infatti essere i fortunati possessori di uno di quei 7.000 pezzi circa i quali, in virtù di un errore della zecca di Stato, hanno un valore di oltre 2.500 euro. Dunque, i centesimi di euro difettosi sono una vera fortuna. In circolazione esistono delle monetine da 1 centesimo che per i collezionisti valgono almeno 2.500 euro, e una di queste è stata pagata addirittura 6.600 euro nel corso del 2013.

Centesimi rari: quali sono i più ricercati sul mercato?

La Zecca di Stato ha commesso un errore stampando sul retro di alcune centinaia di monete da 1 centesimo la Mole Antonelliana di Torino anziché Castel del Monte, un edificio del XIII secolo sito ad Andria, in Puglia. La Mole Antonelliana di Torino è correttamente stampata sulla moneta da 2 centesimi di euro, cosicché sono state messe in circolazione monete da 1 centesimo talmente rare da aver visto il proprio valore reale schizzare immediatamente in alto.

Ovviamente a far lievitare il valore è il mercato dei collezionisti, peraltro sempre particolarmente attento a eventi di questo tipo. Ed è stato proprio un collezionista a sborsare i 6.600 euro di cui sopra per accaparrarsene una. E con la moneta unica europea, la caccia al conio “difettoso” è ovviamente scattata in tutto il Vecchio Continente.

Insomma, prima di disfarsene al supermercato o di conservarle in un salvadanaio, è sempre meglio dare un’occhiata al retro delle monetine da 1 centesimo: è possibile incappare in una Mole Antonelliana e ritrovarsi con almeno 2.500 euro in tasca da un momento all’altro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here