Conto Paypal: cos’è e come aprirlo

0
135
conto paypal

Paypal è uno portafoglio elettronico, è stato uno dei primi del suo genere ed è oggi anche uno dei più utilizzati nel mondo. Avere un conto Paypal permette una gestione veloce e sicura dei propri soldi, soprattutto per ciò che riguarda i pagamenti online.

In Italia è possibile aprire un conto Paypal per i privati, ma anche i professionisti con p.IVA e le aziende possono utilizzarlo come metodo alternativo per ricevere e inviare pagamenti.

Come aprire un conto Paypal

Per aprire un conto Paypal bisogna recarsi sul sito ufficiale del servizio e compilare il form di registrazione inserendo tutti i dati anagrafi, in pochi minuto il portafoglio elettronico risulta attivo e pronto per l’uso.

Può essere ricaricato mediamente qualsiasi strumento di pagamento, poiché l’intestatario del conto può collegare qualsiasi carta di debito o di credito, oppure, richiedere la ricarica a terze persone.

Per effettuare un pagamento online è possibile indicare il proprio indirizzo e-mail con cui si è aperto il conto Paypal e i soldi vengono addebitati allo strumento di pagamento collegato.

È un sistema molto sicuro in quanto non vengono mostrati i dati delle proprie carte o del conto corrente, mettendoli al sicuro da possibili frodi online.

Il conto Paypal non serve solo a saldare ma anche a ricevere un pagamento. Ad esempio, in seguito a una vendita, oppure, per condividere con un amico il costo di un viaggio o di un acquisto.

Quando si vuole usare Paypal per pagare basta riferire al venditore il proprio indirizzo e-mail o cellulare inserito nel conto registrato. Quando si sta acquistando su uno shop online, in automatico si viene reindirizzati al sito Paypal in cui si potrà decidere il metodo di pagamento preferito. È importante selezionare Paypal all’interno dello shop per poterlo utilizzare.

Costo conto Paypal

Un utente privato che apre un conto PayPal non deve pagare nulla, si tratta di un wallet completamente gratuito. Può essere utilizzato allo stesso modo senza commissioni, inoltre, non è previsto nessun canone mensile o annuale.

Ci sono casi in cui viene richiesto il pagamento di una percentuale o quota fissa, in particolare, quando si richiede il pagamento immediato di somme molto elevate. Viene anche richiesto un piccolo contributo quando si sposa il saldo da Paypal e una carta di credito o conto corrente  nell’immediato, mentre è gratuito se si attendono 2-3 giorni lavorativi.

Le aziende che decidono di usare il conto Paypal come metodo di pagamento per il proprio e-commerce hanno dei costi. Solitamente è prevista una quota fissa, più una piccola percentuale per transazione. Se si ha un giro di affari superiore ai 50.000 euro è possibile chiedere delle tariffe personalizzate.

Vantaggi di avere un conto Paypal

Con Paypal si possono effettuare pagamenti in tutto il mondo in totale sicurezza, si può inviare denaro a costo zero in qualunque Paese.

Sono anche disponibili sconti su siti partner, in particolare, si hanno interessanti vantaggi sulle aste di eBay, essendo la società di loro proprietà. Sono anche disponibili assicurazioni su spese viaggio o sui pagamento online. Inoltre, come detto in precedenza, i dati delle proprie carte e del conto corrente non vengono mostrati ai siti in cui si effettuano i pagamenti.

Come chiudere il conto

È possibile chiudere il conto Paypal in qualsiasi momento andare su Impostazioni dell’account e cliccando sull’ingranaggio posto in alto a destra della pagina.

In basso a sinistra della pagina, selezionare la voce Chiudi Conto e dare conferma, seguendo tutta la procedura per la chiusura totale dell’account.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here