Cosa è Plus500: ecco l’app per fare trading

0
425

Il trading online è al centro dell’interesse di tantissime persone che, soprattutto in questo periodo di difficoltà, cercano soluzioni per arrotondare le entrate economiche mensili. Premettendo il fatto che prima di iniziare a operare concretamente è opportuno esercitarsi e ricordare sempre che i soldi facili non esistono, facciamo presente he, quando si ha intenzione di fare trading, è necessario utilizzare diversi broker online.

Plus500 è uno dei più famosi. Si tratta di una piattaforma sicura e affidabile? Vediamo assieme le risposte nelle prossime righe di questo articolo.

Plus500: ecco cosa sapere

Plus500 è uno dei broker per il trading online più famosi in assoluto. Dotato di licenza CySEC e autorizzazione a operare da parte della CONSOB – requisiti imprescindibili per poter parlare di sicurezza – è legato a controllate quotate sulla Borsa di Londra, aspetto che non fa che aumentare la sua autorevolezza.

Quando lo si nomina, è necessario ricordare la possibilità di fare trading su numerosi asset:

  • Criptovalute
  • Indici di Borsa
  • Forex
  • Materie prime
  • Azioni
  • ETF

Fondamentale è ricordare la possibilità di investire con i CFD, di cui Plus500 è il principale fornitore al mondo. Questi strumenti derivati consentono di replicare l’andamento dell’asset senza bisogno di acquistare. Quello che conta è azzeccare la direzione che prenderà scegliendo tra:

  • Apertura di una posizione long o di acquisto nel caso in cui si prospetta un aumento di prezzo.
  • Apertura di una posizione short o di vendita nell’eventualità contraria.

Come aprire un conto

Plus500, disponibile anche tramite app scaricabile da Google Play o da Apple Store, è un broker sponsor della squadra Atletico Madrid che, nel corso della sua storia pluridecennale, ha conquistato diversi riconoscimenti anche in virtù della sua facilità di utilizzo.

Il broker, infatti, è estremamente intuitivo e permette di iniziare a fare trading con un deposito minimo pari a 100 euro. Come sopra specificato, prima di procedere concretamente è opportuno esercitarsi con il conto demo. Di cosa si tratta? Di un conto in tutto e per tutto uguale a quello normale, fatta eccezione per il fatto di non mettere a rischio il denaro dell’utente, che ha così modo di familiarizzare con la piattaforma e con la gestione degli asset.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here