Cos’è e come funziona la carta Superflash con iban di Intesa Sanpaolo

0
276

La carta Superflash è adatta per i giovani, anche minorenni, lavoratori o studenti che necessitano di una prepagata con IBAN per gestire le propri finanze senza dover aprire un conto corrente e sostenere le spese che comporta.

Sono molte le caratteristiche che spingono a scegliere questo prodotto, come la possibilità di acquistare online grazie al servizio di Pagamenti Sicuri che può essere attivato gratuitamente, sottoscrivendo un contratto per servizi internet.

Con questa carta è possibile fare pagamenti veloci in tutto il mondo presso tutti i negozi abilitati al circuito Mastercard, inoltre, per gli importi inferiori ai 25 euro, non è necessario inserire il pin o firmare lo scontrino, grazie al servizio Contactless che prevede il pagamento avvicinando la carta al POS.

Vantaggi della carta Superflash

Sono tanti i vantaggi della Superflash, tra questi la facilità di gestione della carta stessa che può essere bloccata o sbloccata in qualsiasi momento tramite pc, tablet o smartphone. In caso si smarrisca la carta o si dimentica il PIN è possibile fare nuova richiesta in modo semplice e veloce.

Un altro vantaggio è quello di poter far accreditare lo stipendio direttamente sulla carta grazie all’IBAN, senza dover forzatamente avere un conto corrente bancario o postale.

Inoltre, è possibile consultare il saldo in qualsiasi momento, sottoscrivere il servizio gratuito dei servizi internet e controllare da tablet e smartphone, tutti i movimenti effettuati con la carta.

Con questo servizio si possono anche effettuare bonifici, pagamenti di utenze domestiche e altri servizi senza recarsi in filiale, ma stando comodamente a casa sfruttando una connessione ad internet.

Costi della carta Superflash

La carta Superflash Intesa Sanpaolo ha un canone annuo di 9,90 euro che viene annullato per i giovani sotto i 26 anni di età. I prelievi in contanti se fatti agli sportelli di Intesa Sanpaolo sono completamente gratuiti, mentre a quelli delle altre banche hanno un costo di commissione di 2 euro.

I costi della ricarica della carta sono relativamente bassi: se la ricarica viene effettuata tramite internet o in contati il costo è di 1 euro, mentre se si effettua tramite addebito su c/c il costo è di 2,50 euro. Non sono previste commissioni per i pagamenti con POS.

Come si ricarica la carta

La carta prepagata con IBAN Superflash di Intesa Sanpaolo può essere ricaricata da:

  • Sportello ATM delle filiali Intesa SanPaolo
  • Presso una filiale della Banca Gruppo Intesa San Paolo che ha emesso la carta
  • Direttamente online se titolari di c/c o con addebito su Carta Pensione  o Carta Superflash
  • Dall’app della Banca solo con addebito su carta Superflash o carta Pensione
  • Presso le tabaccherie autorizzate

Al momento della ricarica viene chiesto il PIN e il codice utente.

Plafond massimo: 10.000€

Prelievo massimo da ATM: 500€ giornaliero

Limite ricariche: 3000€

Limite ricariche utilizzando carte di altre banche: 500€

Cosa si può fare con la Carta Superflash

La carta Superflash di Intesa Sanpaolo può essere usata per:

  • Farsi accreditare lo stipendio
  • Inviare e ricevere bonifici
  • Acquistare online e nei negozi che accettano il circuito Mastercard
  • Pagare con il Contactless sotto i 25 euro
  • Ricaricare altre carte prepagate e numero di telefono mobili
  • Domiciliare utenze domestiche
  • Pagamento bollettini
  • Inviare bonifici all’estero nell’area SEPA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here