È possibile richiedere due prestiti contemporaneamente?

0
115
prestiti

Può capitare di ritrovarsi in una situazione in cui si necessita di un budget economico più elevato per far fronte a spese improvvise dovute a diverse esigenze, per cui non è raro che le persone si chiedano se sia possibile accedere a più prestiti con una sola garanzia. Facciamo un po’ di chiarezza.

Innanzitutto, è la banca ad avere sempre l’ultima parola sulla decisione di concedere o meno un prestito, dopo aver consultato diversi algoritmi che stabiliscono se il cittadino è in grado di sostenere le rate del finanziamento.

Gli istituti di credito stilano delle schede che riguardano l’affidabilità di ogni cliente al fine di garantire stabilità al sistema creditizio. Ci sono società come la CRIF e l’Experian che servono a classificare i buoni e i cattivi pagatori, verificano la situazione debitoria di una persona, controllando la puntualità dei pagamenti e gli importi restanti da versare. Queste informazioni permettono alla banca di conoscere in tempo reale i mutui e i finanziamenti attivi di un determinato cliente e capire la sua situazione.

Documenti richiesti per concedere un prestito

Prima di concedere un prestito, la banca verifica la situazione reddituale del cliente, assicurandosi che sia sufficiente per garantire la restituzione dell’intero finanziamento.

La banca fa riferimento al reddito e non al patrimonio, per cui si basa sullo stipendio, motivo per il quale, tra i documenti richiesti ci sono anche il 730 o l’ultima dichiarazione dei redditi, in modo da capire quanto guadagna il cliente e se è in grado di sostenere le rate.

Garanzie

L’istituto di credito esegue alcune valutazioni riguardo la sostenibilità della rata in base al reddito mensile, al numero di familiari a carico e all’età del richiedente, ma può anche richiedere ulteriori garanzie aggiuntive.

Queste possono essere reali, come l’ipoteca su un immobile che la banca avrà a disposizione nel caso in cui il richiedente non paga le rate; oppure personali, come nel caso del garante terzo che si impegna a pagare il finanziamento nel caso in cui non si saldino le rate.

Le banche concedono due prestiti contemporaneamente?

Istituti e banche possono concedere più finanziamenti alla stessa persona dopo aver valutato la sostenibilità del pagamento dei debiti, inoltre, ci sono dei requisiti ben precisi che vediamo di seguito:

  • Il richiedente non deve essere stato segnalato alla Centrale Rischi interbancaria come cattivo pagare e risultare in regola con il pagamento delle rate del primo prestito e nei rispetti delle tempistiche
  • Il richiedente deve avere un reddito elevato in modo da poter sostenere anche la seconda rata senza gravare sulla vita familiare e personale. Solitamente non vengono concessi prestiti al di sopra di 1/3 dello stipendio mensile.
  • Il secondo prestito deve essere garantito con fideiussione o ipoteca come il primo.

 Cessione del quinto dello stipendio o della pensione

In alcuni casi è possibile ricorrere alla cessione del quinto dello stipendio o della pensione per pagare un finanziamento, questo tipo di rimborso prevede la trattenuta di un quinto sulla busta paga mensile o il cedolino pensione.

La rata non deve mai superare il 20% delle retribuzione. Secondo la legge non si possono chiedere contemporaneamente più quinti sullo stipendio, quindi non è possibile chiedere due quinti ma è necessario estinguere il primo prestito e poi proseguire col secondo.

Quindi, per ottenere due finanziamenti con cessione del quinto bisogna far in modo che la somma di entrambi non porti a una rata superiore al 20%.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here