Ethereum alle stelle, ecco i nuovi dati

0
433

Qual è il valore di Ethereum oggi? Mentre stiamo scrivendo questo articolo, la criptovaluta lanciata nel 2013 da Vitalik Buterin vale 1054,82 euro. Quando la si nomina, si inquadra un asset molto interessante per chi vuole investire online. Alla luce di ciò, è utile scoprire quali sono le novità che, negli ultimi tempi, hanno coinvolto la principale delle altcoin (criptovalute alternative al Bitcoin).

Ethereum: cosa è successo nelle ultime settimane?

Nelle ultime settimane, la criptovaluta Ethereum, altrimenti nota con la sigla ETH sulle piattaforme di trading online, ha vissuto un’ascesa a dir poco importante, arrivando a toccare il valore di 1410 dollari e riprendendosi dopo una perdita di quota che l’aveva portata, in circa 24 ore, a perdere attorno al 19%.

Cosa ci insegna tutto questo? Innanzitutto che quando si punta a fare trading con le criptovalute bisogna farsi trovare pronti a un livello di volatilità non indifferente (nel prossimo paragrafo cercheremo di capire come sfruttarlo al meglio).

Tornando un attimo al caso specifico di Ethereum, è opportuno fare un veloce riferimento anche alle previsioni degli analisti, che sono a dir poco positive. Tra gli aspetti guardati con maggior favore troviamo il recente upgrade della piattaforma, ma anche l’interesse, sempre importantissimo quando ci si muove nel mondo cripto, da parte delle istituzioni.

Come investire in Ethereum

A questo punto, è naturale domandarsi come investire in Ethereum. La prima cosa da ricordare in merito è che si hanno davanti due strade. La prima prevede l’acquisto concreto. In questo caso, bisogna farsi trovare pronti a un contro non indifferente, ossia l’impegno economico notevole. Inoltre, come abbiamo appena visto, le criptovalute sono asset molto volatili. Per questo, nel caso in cui dovessero perdere quota, ci sarebbe un impatto sui soldi degli investitori.

Un’ulteriore alternativa è quella dei CFD (Contracts for Difference). Quando si parla di questi strumenti derivati, si inqudra la possibilità di speculare sulle variazioni di prezzo dell’asset senza bisogno di acquistarlo. Si può procedere aprendo una posizione long o di acquisto nel caso in cui si prospetta un aumento di valore e una short o di vendita nell’eventualità contraria.

Un’altra soluzione la cui esistenza va considerata è quella del Copy Trading. In questo caso, chi vuole investire in Ethereum replica automaticamente le scelte di successo di altri investitori che hanno condiviso dettagli relativi alla propria strategia su bacheche molto simili a quelle dei social (in questo caso, però, ci muoviamo nell’ambiente del broker eToro).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here