Monete da 1 euro rare: ecco quali sono e quanto valgono

0
825

L’euro è la moneta che ci accompagna nella vita di tutti i giorni ormai dal 2002, ossia da quando ha sostituito le vecchie lire. Tutti conosciamo la bella moneta da 1 euro, piccola e brillante nei suoi colori argento e oro, di poco valore ma sempre utile, per fare la spesa e prendere il carrello al supermercato, per fare un regalino a un bambino, per comprare il giornale. Dal 2002 a oggi, le monete da 1 Euro in vigore sono state sempre uguali. Non è mai stato coniato quindi un modello diverso. Dagli articoli della nostra rubrica abbiamo imparato che le monete di valore presentano alcune particolarità. Ma come è possibile quindi che esistano alcuni euro che hanno moltiplicato il loro valore? Sappiamo che le monete che valgono di più sono in genere quelle che presentano i cosiddetti errori di conio per cui l’aumento del loro valore è dato dal caso. Sappiamo anche che valgono di più le monete in tiratura limitata e in perfetto stato di conservazione. Ma qual è il discorso a riguardo delle monete da un euro? Scopriamolo subito.

Monete da 1 euro rare

Nel paragrafo precedente abbiamo sottolineato come la moneta da 1 euro sia sempre uguale. Ci riferiamo però a quella italiana. Le monete da 1 euro rare sono quelle straniere. Sono quindi gli euro provenienti da altri Stati membri dell’UE che valgono molto. Se in passato avete viaggiato in Europa e conservato qualche euro del luogo andate subito a cercarlo: potrebbe valere una fortuna. O magari qualche vostro amico è stato all’Estero e vi ha portato un euro del posto come souvenir: anche in questo caso potreste avere in mano una monetina con ben più potenzialità del suo valore! Andiamo a scoprire nel dettaglio quali monete da 1 euro valgono molto.

Euro rari

Ecco le monete da 1 euro rare, che potrebbero farvi guadagnare molto. Tra queste c’è la 1 Euro Andorra anni 2015 – 2017 – 2018, con tiratura di 20.000 esemplari e valore sui 40.000 euro. Abbiamo quindi la moneta da 1 Euro Austria del 2008 con raffigurato Mozart, la moneta da 1 Euro Belgio del 2006, la moneta da 1 Euro Cipro con emissione negli anni 2013 – 2014 – 2015 – 2016 – 2017 – 2018. Di valore anche la moneta da 1 Euro Estonia del 2016 con tiratura di 20.000 esemplari, la moneta da 1 Euro Finlandia del 2018, la moneta da 1 Euro Francia coniata dal 2006 al 2018 con lettere incise come segni particolari come la D, la F e la J. Tra le monete di valore abbiamo ancora le 1 Euro Grecia coniate dal 2012 al 2018 e la moneta da 1 Euro del Principato di Monaco coniata tra il 2004 e il 2017.

Gli errori di conio

Sapevamo già che gli errori di conio aumentano il valore delle monete. Tra questi, nel caso delle monete da 1 euro, può esserci l’eccesso di metallo oppure la faccia differente da quella originale. Un esempio è la moneta da 1 Euro della Francia con anno errato 1999. Questa moneta vale attualmente 1.500 Euro. Vi è poi la moneta da 1 euro del Principato di Monaco del 2007, che ha un errore di conio per cui manca dei segni distintivi tipici della Zecca. Conta 2600 esemplari e ha un valore sui 350 Euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here