“Non buttare questi utensili rotti!”: ecco come puoi riciclarli

0
381

Tutti in casa possiamo avere degli utensili rotti ed è proprio di questo che parleremo oggi. Infatti possiamo utilizzarli tutti in maniera completamente diversa e risparmiare diversi soldi. Molti oggetti possono infatti diventare degli utilissimi aggeggi. Andiamo adesso a vedere di cosa stiamo parlando nel dettaglio.

Come abbiamo detto all’interno di questo articolo troveremo alcuni consigli su come riutilizzare cose rotte e spendere meno soldi per aggiustarle o comprarne di nuove. Potremmo infatti provare a guardare le cose da un’altra prospettiva ed in questa maniera riusciremo ad avere nuove cose in casa a costo zero.

Iniziamo dalle tazzine rotte: queste infatti molto spesso possono rompersi facilmente cadendo a terra ed il più delle volte la prima cosa che facciamo è quella di prenderle da terra e metterle nella spazzatura. Potreste invece riutilizzarle come dei vasetti decorativi. Vi basterà infatti prendere qualche piccola pianta grassa e rinvasarla all’interno proprio di queste tazzine o bicchieri rotti. E’ una cosa molto semplice da fare ed il risultato è sicuramente molto gradevole per la vista.

Ma andiamo a vedere anche come riciclare i vecchi matterelli. Prima erano utilizzati tantissimo mentre adesso con tutte le nuove tecniche se ne fa molto meno uso. Piuttosto che gettarli via potremmo creare un comodo porta tazze o, perchè no, anche un porta asciugamani. Avremo semplicemente bisogno di due chiodi per attaccarlo al muro ed il gioco è fatto. Anche in questo caso avremo creato in casa una nuova tipologia di design alternativo.

Sicuramente queste poche idee possono essere molto utili anche a livello economico. Infatti molte volte capita che diciamo “il mese prossimo”. Ecco, proprio con questi piccoli accorgimenti potremmo iniziare a riciclare molte più cose e comprarne molte di meno così da risparmiare tanti soldi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here