Novità per le Criptovalute: ecco cosa sta succedendo

0
399

Da diversi anni a questa parte, chi vuole investire online non può non prendere in considerazione le criptovalute. Nelle ultime settimane, si parla tantissimo di questi asset. Se vuoi scoprire come mai, nelle prossime righe di questo articolo puoi trovare diverse informazioni preziose.

Bitcoin: cosa sta succedendo

Parlare di criptovalute significa, per forza di cose, chiamare in causa il Bitcoin. Questa valute digitale, nata grazie a Satoshi Nakamoto (ancora oggi, a più di dieci anni dalla messa online del protocollo, non si sa ancora se dietro a questo pseudonimo ci sia una singola persona o un team), è la più importante in assoluto.

Nelle ultime settimane, dopo un movimento rialzista, sta perdendo quota. Mentre stiamo scrivendo questo articolo, un singolo Bitcoin vale 26.568,40 euro. Guardando ai giorni più recenti, si parla di una perdita di quota del 17% che molti imputano alle dichiarazioni anti criptovalute di Janet Yellen, futuro segretario al Tesoro USA, la quale si è espressa contro il mondo cripto.

Questo esempio ci mostra chiaramente che, quando si parla di criptovalute, i punti di vista di attori istituzionali e del mondo economico possono influire sul valore di asset che, di base, sono già estremamente volatili. Come sfruttare queto aspetto per investire? Scopriamolo assieme nelle prossime righe!

Criptovalute: come investire oggi?

Come investire con le criptovalute? Le alternative sono diverse. Le si può acquistare concretamente, con la consapevolezza di andare incontro a una spesa non indifferente. Inoltre, quando si acquistano concretamente le criptovalute, bisogna farsi trovare pronti al fatto che, nel caso in cui l’asset dovesse perdere valore, si va incontro a una perdita di soldi.

Diverso è il caso degli investimenti con i CFD (Contracts for Difference). Questi strumenti derivati consentono di replicare l’andamento dell’asset senza bisogno di acquistarlo. Ecco quello che si deve fare:

  • Aprire una posizione long o di acquito nei casi in cui si prospetta un aumento del valore dell’asset.
  • Aprire una posizione short o di vendita in caso contrario.

Un’ulteriore alternativa prevede il fatto di optare per il Copy Trading, metodologia brevettata che permette di replicare le scelte di investitori che, dati alla mano, hanno ottenuto successo.

A prescindere dalla scelta fatta, è importante rivolgersi solo a broker legali, ossia caratterizzati dal possesso di licenza CySEC e autorizzazione a operare da parte della CONSOB.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here