Pensioni agosto 2020, quando arrivano?

0
317

Dal momento dell’inizio dell’emergenza covid-19, le pensioni sono state pagate in anticipo a partire dal mese di aprile, per aiutare i cittadini ad affrontare la nuova condizione.

I mesi successivi i pensionati hanno continuato a prendere la pensione anticipatamente rispetto al solito, ora in molti si chiedono se le pensioni di agosto 2020 arriveranno in anticipo oppure no.

 Attualmente, non ci sono comunicazioni ufficiali da parte dell’INPS in merito alla questione, quindi, almeno allo stato attuale, non dovrebbero esserci pagamenti anticipati della pensione del mese di agosto.

Intanto, lo stato d’emergenza continua e potrebbe essere prorogato, pochi giorni fa il Premier Conte ha parlato dell’eventualità di prolungare lo stato d’emergenza fino al 31 dicembre 2020 o fino al 31 ottobre, data più probabile.

Tenendo conto di queste informazioni, potrebbe quindi continuare il pagamento anticipato delle pensioni e per i mesi a venire, che prevede lo scaglionamento in ordine alfabetico.

Come funziona il pagamento scaglionato della pensione

Se venisse confermato il pagamento anticipato delle pensioni di agosto, queste verrebbero erogati tra il 27 luglio e il 31 luglio. Intanto, con le informazioni attuali, resta la data del 3 agosto per chi deve recarsi presso gli uffici postali o in banca per il ritiro.

Stessa data anche per chi ricevere l’accredito, ma facciamo il punto: 1 agosto 2020 accredito/canalizzazione su conto BancoPosta o altre strumenti di pagamento come Postepay Evolution. 3 agosto (primo giorno lavorativo del mese) accredito in banca su conto corrente e altri istituti di credito.

Mentre, resta ancora valida la procedura per gli over 75 utilizzata nella prima fase di emergenza covid-19, che si vedranno consegnare a domicilio la pensione in modo gratuito dai Carabinieri.

L’attivazione del servizio di recapito pensione a domicilio può essere fatta chiamando il numero verde 800 55 66 70 oppure la Stazione dei Carabinieri più vicina.

Proroga pagamento anticipato pensioni 2020

In questo quadro generale, è chiaro che attualmente la miglior cosa sarebbe quella di prorogare il pagamento pensioni agosto 2020 anticipato.

La scelta di anticipare e scaglionare il pagamento pensioni 2020 è nato dall’esigenza di evitare la formazione di assembramenti a causa dell’emergenza Coronavirus.

Se la proroga dello stato d’emergenza dovesse essere ufficializzata, è molto probabile che la modalità di pagamento di tutto il 2020  per le pensioni sarà quello di anticiparle e scaglionarle.

Comunicazioni ufficiali si aspettano dall’INPS che non dovrebbe tardare di molto, probabilmente a inizio settimana prossima sarà possibile conoscere la data del pagamento della pensione di agosto 2020.

Intanto, si cerca di incentivare i sistemi elettronici e digitali, consigliando di farsi accreditare la pensione su c/c e carte con IBAN in modo da poter fin da subito utilizzarla, oppure, recarsi in altro momento presso gli sportelli ATM per il prelievo. Questo facilita all’appropriazione della pensione e contiene ulteriormente le possibilità che si possano creare assembramenti nei giorni in cui vengono pagate allo sportello.

Restiamo in attesa di comunicazioni ufficiali e di sapere se lo stato di emergenza sarà prorogato, con conseguente anticipo pagamento pensioni per i restanti mesi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here