Postepay scaduta? Ecco la prima cosa da fare

0
734

La Postepay è la carta prepagata più popolare in assoluto. Comoda da gestire, come ben si sa ad un certo punto scade. Se ti stai chiedendo cosa fare in questi frangenti, nelle prossime righe puoi trovare alcune utili raccomandazioni.

Postepay scaduta: ecco cosa fare

Nel momento in cui ci si accorge che la propria carta Postepay è scaduta, non c’è affatto bisogno di preoccuparsi. Il motivo è presto spiegato: la Postepay può essere rinnovata senza problemi.

La cosa che bisogna fare non appena si riceve la notifica della scadenza è richiedere una nuova carta. I passi da seguire sono queste:

  • Chiamare il numero del Servizio Clienti Banco Posta, ossia l’800.00.33.22.
  • Attendere che la voce automatica permetta di selezionare l’opzione di richiesta di una nuova carta.

A tal proposito, è doveroso specificare che, anche se la procedura è estremamente agevole, in caso di difficoltà si può sempre richiedere il contatto con un operatore.

Dopo aver completato tutto l’iter, non resta che attendere e, in pochi giorni, si riceverà a casa la nuova carta Postepay in sostituzione di quella precedentemente scaduta.

Attenzione, però: non è ancora possibile utilizzarla. La nuova Postepay va infatti attivata. Cosa bisogna fare? Telefonare al numero sopra citato.

Affinché l’attivazione vada a buon fine, è doveroso, nel momento in cui si chiama, avere davanti a sé sia la nuova carta, sia quella già scaduta.

Finalizzata l’attivazione, sarà possibile tornare a usufruire senza problemi di tutti i servizi precedentemente ricordati.

Nel momento in cui si utilizza spesso la Postepay e non si ha intenzione di farsi trovare impreparati dalla scadenza, un consiglio utile prevede il fatto di ordinare la nuova carta già 60 giorni prima della sopra citata scadenza.

In questo modo, ci si muove per tempo evitando di fatto un’interruzione del servizio. Non è infatti possibile, nel momento in cui la Postepay scade, utilizzarla per i pagamenti.

Concludiamo rammentando che, nel momento in cui si richiede la Postepay trascorsi i 18 mesi dalla scadenza, è necessario fare istanza per una carta nuova in quanto il rinnovo, oltre il limite sopra citato, non è consentito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here