Quanto si guadagna con Glovo? La risposta è sorprendente

0
1848

Il food delivery è entrato a far parte delle nostre vite ormai da tempo e, con lo scoppio dell’emergenza sanitaria da Covid-19, è diventato necessario per molti business, che stanno riuscendo a sostenersi solo grazie all’asporto.

Quando lo si nomina, è naturale farsi domande sul guadagno dei rider lavorano per le varie aziende, per esempio Glovo. Se vuoi scoprire quanto si guadagna con Glovo, nelle prossime righe di questo articolo puoi trovare la risposta.

Lavorare con Glovo: quali sono i requisiti?

Prima di rispondere alla domanda “Quanto si guadagna con Glovo?”, vediamo quali sono i requisiti per lavorare per uno dei marchi più famosi del food delivery. Per diventare rider di Glovo bisogna:

  • Essere maggiorenni
  • Possedere un mezzo di proprietà (che può essere una bici, un’auto o una moto)
  • Possedere uno smartphone

Città in cui è presente

Negli ultimi anni, Glovo ha consolidato tantissimo il proprio business e serve clienti in diverse città italiane. Ecco quali:

  • Milano
  • Roma
  • Torino
  • Firenze
  • Genova
  • Bari
  • Bologna
  • Catania
  • Padova

Quanto si guadagna con Glovo?

Con Glovo si può guadagnare dai 10 euro all’ora in su. Ricordiamo che, come nel caso degli altri servizi di delivery, si tratta di una stima di massima. A concorrere alla paga del rider, infatti, ci pensano diversi fattori. Tra questi, è possibile citare la tipologia di ordini (non ci sono solo quelli relativi al cibo).

Da non dimenticare è anche il fatto che i rider di Glovo, detti glovers, guadagnano sulla base dei feedback ricevuti. Conta chiaramente anche il numero di ordini, che il lavoratore può gestire a proprio piacimento.

Glovo, come tutte le altre piattaforme di delivery, consente infatti di lavorare in maniera totalmente flessibile, definendo liberamente i turni di collaborazione. Per questo, il lavoro di rider viene spesso scelto da chi ha bisogno di arrotondare mentre studia o gestisce un’altra professione.

Come iniziare a lavorare con Glovo

Iniziare a lavorare con Glovo è molto semplice. Basta partecipare a una delle giornate di selezione organizzate dal gruppo oppure, alternativa principale in questo periodo di emergenza sanitaria, candidarsi dal sito. Una volta inseriti i dati e inviati i documenti richiesti, si riceve lo zaino isotermico e si può iniziare la propria attività.

Concludiamo ricordando che la singola consegna non può superare i 9 kg. Rammentiamo ancora una volta l’importanza dell’app, che deve essere sempre tenuta aggiornata e che funziona sia su telefoni Apple, sia su device Android.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here