Quanto vale oggi Bitcoin? La risposta lascia senza parole

0
457

Quanto vale oggi Bitcoin? Se stai leggendo queste righe, significa che ti stai ponendo questa domanda. La cosa non deve destare sorpresa, dato che parliamo di uno degli asset più interessanti in assoluto. I motivi per cui vale la pena prenderlo in considerazione sono diversi. Uno su tutti riguarda il fatto che si tratta della criptovaluta più famosa in assoluto (attenzione, però: non è la prima a essere stata lanciata sul mercato).

Detto questo, vediamo nelle prossime righe quanto vale in questo momento e quali sono i consigli migliori per investire.

Bitcoin: la quotazione in tempo reale

Mentre siamo scrivendo questo articolo – pomeriggio del 27 gennaio 2021 – il Bitcoin vale esattamente 25.632,19 euro. Doveroso è sottolineare il fatto che si tratta di quotazione in tempo reale e che il valore di questa valuta digitale – ma anche delle cosiddette altcoin – può essere interessato da importanti variazioni nel  tempo.

A dimostrazione di ciò è possibile rammentare il fatto che, dopo un percorso rialzista tra la fine del 2020 e il 2021, Bitcoin ha visto, nei giorni più recenti, un calo del 12%. Gli analisti sono però tutto tranne che pessimisti in merito alle sorti della criptovaluta. Gli occhi, in particolare, sono puntati al 29 gennaio, giorno in cui scadranno i 4 miliardi di dollari in opzioni su di essa.

Come investire in Bitcoin

Bitcoin, come appena ricordato, è un asset che può essere interessato da una volatilità molto importante. Per questo è necessario investire con buonsenso. Le strade da seguire sono due:

  • Acquisto concreto della criptovaluta con apertura di un wallet su un Exchange. In questo caso, però, bisogna mettersi nell’ottica che, nelle situazioni in cui il valore va incontro a un calo, si perdono soldi. Inoltre, l’impegno economico può rivelarsi oneroso, soprattutto per un trader che sta muovendo i suoi primissimi passi.
  • Ricorso ai CFD.

Questi stumenti derivati, il cui nome completo è Contracts for Difference, permettono di replicare l’andamento dell’asset senza bisogno di acquistarlo concretamente. Quello che l’investitore deve fare è scegliere tra posizione long o di acquisto nel caso in cui prevede un aumento del valore dell’asset e posizione short nell’eventualità contraria.

Un’altra strada da percorrere è quella del Copy Trading, che prevede la replica delle scelte strategiche di utenti che, dati alla mano, hanno ottenuto successo. Si tratta di un meccanismo brevettato reso disponibile dal broker eToro che, come tutte le piattaforme da considerare per il trading online, si contraddistingue per il possesso di licenza CySEC e autorizzazione a operare da parte della CONSOB, requisiti per poter parlare di sicurezza per dati personali e soldi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here