Ripple ha (quasi) vinto contro SEC: il valore sale

0
970

Un altro capitolo molto importante nella “battaglia legale” tra Ripple e la SEC, ossia la Securities and Exchange Commission: da diversi mesi infatti l’equivalente dell’ente federale degli Stati Uniti ha intentato una causa verso la valuta XRP a causa di un’irregolarità, secondo la SEC, perpetuata dalla criptovaluta per quasi un decennio.
Tuttavia gli investitori, così come i titolari di Ripple possono esultare per un recente dettaglio che è trapelato nelle ultime ore, che ha contemporaneamente avuto influenza sul valore degli XRP.

Vittoria parziale per Ripple

Ripple ha infatti visto il proprio valore risalire oltre 1 dollaro statunitense dopo la decisione da parte della Corte che ha respinto la richiesta da parte della SEC che chiedeva i documenti probabori, facendo leva sul segreto professionale imposto dalla società sulla documentazione. Nonostante questo non significhi già una vittoria da parte di Ripple, i mercati hanno già risposto in maniera molto positiva, anche perchè un evento del genere rischia di fare da spartiacque in vista della conclusione della vicenda.

Conclusione del processo

Il processo come detto non è ancora concluso, anche se i dirigenti di Ripple potrebbero essere avvantaggiati ad andare avanti vista la situazione legale piuttosto in bilico tra i governi e le criptovalute che spesso sono viste con più di un occhio di sospetto, sopratutto perchè considerate come un veicolo di denaro riciclato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here