Valore delle Carte Pokemon: la risposta è incredibile

0
739

Quanto valgono le carte dei Pokemon? Se sei qui, significa che ti stai ponendo questa domanda. La cosa non deve sorprendere, dato che parliamo di uno dei giochi più apprezzati degli anni ’90.

Se oggi, quando si parla di Pokemon, si chiama in causa soprattutto il gioco Pokemon Go, chi sulla carta d’identità ha un numero che inizia con il 3 o con il 4 in corrispondenza dell’età non può non pensare alle carte, protagoniste dei pomeriggi di tanti ormai ex bambini.

Se vuoi scoprire quanto valgono oggi queste carte, nelle prossime righe puoi trovare alcune preziose informazioni.

Carte dei Pokemon: cosa determina il loro valore?

Prima di entrare nel vivo della risposta alla domanda “Quanto valgono le carte dei Pokemon?”, è il caso di aprire un attimo una parentesi relativa ai fattori che determinano il valore. Il principale è senza dubbio l’età.

Giusto per fare un esempio, facciamo presente che le carte risalenti al 1999, ossia a poco dopo il lancio del gioco, hanno un valore più alto rispetto a quelle che, invece, sono state immesse sul mercato negli anni successivi.

Un altro fattore da considerare nel momento in cui ci si chiede cosa determina il valore di una carta Pokemon riguarda il suo essere o meno olografica.

Da non dimenticare sono anche i numeri di serie, per non parlare delle condizioni della carte stessa. Chiariti questi aspetti, nelle prossime righe vediamo assieme a quanto corrisponde il valore di alcune delle carte Pokemon più preziose.

Carte Pokemon da collezione: ecco quanto possono valere

Sono diverse le carte dei Pokemon che oggi valgono migliaia di euro. Tra queste è possibile citare la cosiddetta Illustrator. Questa carta, considerata una delle chicche per gli amanti dei Pokemon, risale al 1998 ed è famosa proprio perché, al posto della scritta Trainer, è presente l’espressione Illustrator. Per rendersi conto del suo valore, basta rammentare che, nel corso di un’asta di qualche anno fa, è stata venduta a 45mila euro.

Esistono anche pezzi che valgono meno, ma comunque molto interessanti. Qualche esempio? La cosiddetta Espeon con stella, carta che può valere attorno ai 1500 euro.

Da non dimenticare è anche la Charizard Set Base, la cui prima edizione può valere, se ben tenuta, tra i 1000 e i 2000 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here