Valore dell’oro: ecco il dato di oggi

Quanto viene pagato il metallo prezioso per eccellenza e cosa influisce sul suo valore.

0
522

Qual è il valore dell’oro oggi? Sono tantissime le persone che si fanno domande in merito e la cosa non deve sorprendere. Dopotutto, parliamo del bene rifugio per eccellenza. Se vuoi sapere quanto vale mentre stiamo scrivendo questo articolo, continua a leggere nelle prossime righe.

Quanto vale l’oro oggi?

Mentre stiamo scrivendo questo articolo, il valore dell’oro 24 carati è di 45,83 euro al grammo. Quello dell’oro 18 carati, invece, corrisponde a 34,29 euro. Come avrai capito, la caratura – i carati indicano la quantità di oro contenuta in un determinato oggetto – ha un ruolo fondamentale ai fini della definizione del prezzo dell’oro.

Questo valore cambia nel corso di una singola giornata. Sono due i momenti in cui viene definita la quotazione dell’oro:

  • 10.30 del mattino
  • 15.00

Nel momento in cui viene definito il prezzo dell’oro, si ha a che fare con il cosiddetto fixing. Grazie ad esso, si ha modo di capire anche un altro aspetto fondamentale, ossia l’equilibrio tra domanda e offerta, fondamentale per la definizione del valore del metallo prezioso più famoso al mondo.

Cosa influenza la quotazione dell’oro?

In queste righe, abbiamo visto di sfuggita alcuni fattori che possono influire sulla quotazione dell’oro. Approfondiamoli meglio perché è importante conoscerli se si ha intenzione di vendere il proprio oro.

  • Domanda e offerta: come sopra specificato, l’equilibrio tra domanda e offerta è uno dei driver fondamentali quando si parla di definizione del prezzo dell’oro. Per quanto riguarda il primo dei due punti, facciamo presente che dipende soprattutto fa settori come l’oreficeria, gli investimenti, la tecnologia, le richieste da parte delle Banche Centrali. L’ultimo, da diversi anni ormai, è in forte crescita.
  • Decisioni delle Banche Centrali, che sono in possesso di consistenti riserve auree, seppur in quantità fluttuante.
  • Rapporto – inversamente proporzionale – con il valore del dollaro.

Chiaro è che, nel momento in cui si decide di andare a vendere il proprio oro, è molto importante diffidare di chiunque dica di avere la quotazione migliore in assoluto e per un motivo molto semplice: non esiste. In generale, prima di procedere con la vendita effettiva è bene chiedere almeno tre pareri.

Se poi ci si informa sul valore dell’oro con l’intenzione di investirci su, una buona idea può essere quella di orientarsi verso i CFD, strumenti derivati grazie ai quali è possibile replicare l’andamento della materia prima in questione senza bisogno di acquistarla. Per utilizzarli, si può fare riferimento a diversi broker. Quello che conta, però, è scegliere solo piattaforme dotate di autorizzazione CONSOB e licenza CySEC.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here