Vecchie 500 mila lire: quanto possono valere oggi?

I migliori consigli per guadagnare da queste banconote del passato.

0
968

Alzi la mano chi ricorda le vecchie 500 mila lire! Sì, esattamente: proprio quelle con l’immagine del grande Raffaello Sanzio. Quanto possono valere oggi? La domanda non è affatto insensata in quanto, anche se le lire non ci permettono più da tempo di fare acquisti concreti, possono rappresentare delle straordinarie opportunità per guadagnare se vendute nei contesti giusti (di cui parleremo alla fine di questo articolo).

Bene, non ti resta che proseguire nella lettura, scoprire quanto valgono queste banconote del passato oggi e come piazzarle al meglio sul mercato numismatico!

500 mila lire: quanto valgono nel 2021?

Come tutte le vecchie lire, anche questa banconota, nell’ormai lontano 2002, è stata sostituita con l’euro. Allora, chi si recava allo sportello bancario a cambiarla riceveva circa 258 euro. Come stanno le cose oggi? Per rispondere alla domanda bisogna tenere in conto diversi fattori.

Il più importante è indubbiamente lo stato di conservazione. La situazione migliore è il fior di stampa, che contraddistingue una banconota che non ha praticamente circolato. In questo frangente, parliamo di un valore doppio rispetto a quello di 20 anni fa. Oggi come oggi, infatti, una banconota da 500 mila lire può essere venduta a circa 500 euro.

Ovviamente man mano che il suo stato di conservazione diminuisce per quanto riguarda la perfezione, cala anche il valore. Una banconota conservata in stato bellissimo, pezzo che ha circolato ma ancora in stato discreto e senza particolare strappi, può valere attorno ai 400 euro.

Ovviamente parliamo di prezzi di massima. Online, infatti, si trova di tutto. Qualche esempio? Lotti con le banconote da 500 mila lire della serie Raffaello e di quella dedicata a Bernini a poco meno di 200 euro. Da non dimenticare sono anche i pezzi che superano i 300. A questo punto, viene da chiedersi dove vendere i propri per avere la certezza di guadagnarci. Scopriamolo assieme nelle prossime righe.

Dove venderle?

Se si trova una banconota da 500 mila lire sul fondo di un cassetto e si decide di venderla, non bisogna rivolgersi a siti generalisti, come per esempio eBay. Abbiamo appena visto che sul web si trovano davvero tutti i prezzi e il motivo è legato al fatto che, non avendo esperienza di perizie, chi mette online l’annuncio va un po’ a caso.

Questo, in alcuni casi, può portare a perdere soldi. Perciò consigliamo di rivolgersi solo a portali specializzati come Catawiki, che permettono di avvalersi della consulenza di periti in grado di valutare al massimo ogni singola banconota.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here