Bonus ISEE da 600 euro: ecco come fare richiesta

0
346

Gli italiani stanno chiedendo di corsa la certificazione ISEE. Il documento serve infatti per poter presentare la domanda utile alla ricezione del nuovo bonus con importi fino a 600 euro previsto dal proprio Comune di appartenenza. Il Decreto Sostegni ha approvato i fondi per questo bonus a sostegno delle famiglie italiane in difficoltà sul piano economico. Il bonus viene gestito dai Comuni, gli importi percepibili sono diversi così come i requisiti per ottenerlo. Scopriamo tutte le caratteristiche del Bonus ISEE da 600 euro: ecco come fare richiesta. 

L’ISEE

Innanzitutto chiariamo, per chi non lo sapesse, che cos’è l’attestazione ISEE. L’ISEE è l’indicatore della situazione economica equivalente ed è uno strumento che permette allo Stato di ottenere un riferimento per misurare la condizione economica delle famiglie italiane. L’ISEE tiene conto del reddito, del patrimonio e delle caratteristiche di un nucleo famigliare. L’ISEE viene dato dalla somma di tutti i redditi e del 20% dei patrimoni al netto di eventuali riduzioni.

Come si ottiene l’ISEE? L’INPS mette a disposizione dell’utenza le istruzioni per compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica per la richiesta dell’ ISEE. In alternativa ci si può rivolgere a un Caf.

Il bonus ISEE 600 euro

Chiarito cosa sia l’ISEE, andiamo a parlare del bonus a esso associato. Il bonus ISEE 600 euro è un bonus spesa del 2021 che si può richiedere al proprio Comune di residenza. Bisogna fare molta attenzione a quali siano i Comuni che lo hanno attivato per cui si può verificare l’informazione sul sito istituzionale dell’INPS. Al momento il bonus ISEE 600 euro può essere richiesto dai residenti nel Comune di Roma a partire dalla data del 15 giugno 2021. Per ottenere il bonus è richiesto il requisito di un ISEE limite di 8.000 euro.

Il bonus ISEE 600 euro viene erogato in base ai componenti del nucleo famigliare. Un nucleo monofamigliare quindi composto da una sola persona riceverà 200 euro; nuclei con due persone riceveranno 300 euro; nuclei con tre persone 400 euro; nuclei con quattro persone 500 euro; nuclei con cinque o più persone 600 euro. Per fare domanda bisogna  compilare il modulo cartaceo fornito dall’INPS e presentarlo a un Caf convenzionato.

Bonus ISEE Bologna

Per i residenti nel Comune di Bologna, i requisiti per l’accesso al bonus ISEE 600 euro sono diversi. Cambia anche la procedura di presentazione della domanda. Chi vuole fare domanda per i buoni spesa deve mettersi in contatto con lo Sportello sociale e fissare un appuntamento. Recandosi all’appuntamento si potrà compilare un questionario informativo e consegnare una copia degli estratti del conto corrente della famiglia. I richiedenti non dovranno avere sul conto risparmi con importo totale superiore ai 10.000 euro. E’ inoltre necessaria una documentazione che attesti il peggioramento delle condizioni economiche del nucleo famigliare che tenta di richiedere il bonus.

Se la richiesta andrà a buon fine, si riceveranno dei voucher spesa riconosciuti sul numero dei componenti del nucleo famigliare. Per una famiglia mononucleo ossia con un solo componente, si avrà un voucher da 150 euro. Per una famiglia di due persone un voucher di 250 euro, per tre persone 350 euro, per quattro persone 400 euro, cinque persone 500 euro, sei persone 600 euro.