Nuova truffa con Whatsapp: allerta, ecco cosa vi fanno!

0
493

Whatsapp, parliamoci chiaro, è un prezioso alleato nella vita privata e nel lavoro! Quando lo si utilizza, è molto importante fare attenzione alle numerose truffe che, purtroppo, vengono messe in atto da criminali intenzionati a rubare dati personali. Negli ultimi tempi, un raggiro in particolare è al centro dell’attenzione. Quale di preciso? Nelle prossime righe di questo articolo, puoi trovare diverse informazioni preziose in merito e soprattutto consigli pratici su come difenderti.

Nuova truffa di Whatsapp: in cosa consiste?

In cosa consiste la nuova truffa di Whatsapp? Ad aiutare in merito ci ha pensato la Polizia Postale che, da diverse settimane a questa parte, ha segnalato la situazione di diverse persone, che hanno dichiarato di aver ricevuto da un contatto presente nella rubrica un messaggio con l’invito a inoltrare un codice inviato per sbaglio.

Purtroppo, dal momento che il messaggio arriva da un contatto conosciuto, la persona che lo riceve non esita a seguire la richiesta e a rispondere inoltrando il codice. In questo modo, si cade in una vera e propria truffa. Il contatto da cui è arrivato il messaggio iniziale, infatti, è stato a sua volta vittima di un raggiro e ha visto il suo profilo di Whatsapp violato dai cyber criminali.

Anche se può sembrare banale il pensiero di vedere il proprio profilo Whatsapp violato, la cosa non è affatto priva di criticità. Per rendersi conto della portata della situazione, basta fare mente locale sui tantissimi dati personali che divulghiamo attraverso quest’app. Parliamo infatti di informazioni sulla nostra vita personale, ma anche di credenziali di conti correnti o di altri account che utilizziamo per la gestione di soldi.

Come difendersi? La Polizia Postale è sata molto chiara in merito. Il primo consiglio che ha dato riguarda il fatto di non inviare mai codici su Whatsapp. Nei casi in cui si ricevono – cosa che può capitare, per esempio, quando si installa l’app su un nuovo device – sono strettamente personali e non devono essere mai divulgati, neppure a conttti conosciuti.

Inoltre, è bene non cliccare mai su eventuali link presenti nel testo dei messaggi. Inoltre, nel momento in cui ci si accorge di essere caduti vittime di un raggiro, è bene avvisare tempestivamente i propri contatti, soprattutto le persone più fidate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here