Se hai queste vecchie Lire diventi ricco: ecco l’elenco

0
665

Ah, le care e vecchie lire! Ogni volta che la si chiama in causa, arriva quel moto di nostalgia che chi ha qualche capello bianco non può non vivere. Nel momento in cui le si nomina, è necessario ricordare che possono rappresentare delle straordinarie opportunità di business. Se ti stai facendo domande in merito, nelle prossime righe di questo articolo puoi trovare alcune preziose informazioni.

Vecchie lire che valgono tantissimo: quali sono?

L’elenco delle lire che valgono tantissimo è davvero molto ampio. Iniziamo a esplorarlo chiamando in causa le cosiddette 10 lire Pegaso. Si tratta di un pezzo coniato nel 1946 – ossia agli albori della storia repubblicana dell’Italia – che, come dice il nome stesso, si contraddistingue per la presenza, su una delle facce, della figura del cavallo alato più famoso della mitologia. Sull’altra, invece, si può vedere un rametto di olivo(non a caso, capita che vengano chiamate in causa utilizzando l’appellativo di “10 lire olivo”).

Il loro valore è esorbitante: se conservate nel migliore dei modi, infatti, possono essere pagate dai collezionisti fino a 6000 euro. In merito allo stato di conservazione è necessario aprire una parentesi, ricordando che la situazione migliore possibile è il fior di conio, una moneta che praticamente non ha circolato. L’opposto, invece, è la moneta conservata in stato discreto.

Proseguendo con l’elenco delle vecchie lire che valgono tantissimo, un doveroso cenno deve essere dedicato a un altro pezzo risalente al 1946: le 5 lire uva. Caratterizzate, come dice il nome stesso, dalla presenza di un grappolo d’uva su una delle facce, sono realizzate in Italma e, se conservate bene, possono valere fino a 1200 euro.

Dopo aver parlato di monete, vediamo il caso di una banconota e parliamo di un pezzo famosissimo: le 1000 lire con il volto di Maria Montessori. Entrando nel vivo di queste lire rimaste nel cuore di tutti, ricordiamo il caso dei pezzi del 1995 appartenenti alla serie XC A e firmati da Fazio e Speziali. Quanto possono valere? Circa 220 euro l’uno.

Dove trovare vecchie lire di valore?

Dove trovare vecchie lire di valore? Dove vendere le proprie? I riferimenti sono vari e tra questi è possibile citare siti come eBay. Portali sicuri e famosi, non sono il massimo quando si parla di monete e banconote. I motivi sono da ricondurre al fatto di non essere verticali. Alla luce di ciò, è bene fare riferiento a portali specializzati come Catawiki, sito gratuito che, esattamente come quelli delle numismatiche, garantisce una perizia su ogni singolo pezzo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here