Se hai conservato questo computer sei ricco: FOTO

0
95

Oggi come oggi, in un mondo in cui la tecnologia fa da padrona e ci permette di lavorare e di interagire con le persone care, spesso facciamo fatica a renderci conto del valore che hanno i device che abbiamo in mano e di come siano cambiate le cose nel corso del tempo. I prodotti che oggi acquistiamo sono frutto di un’evoluzione straordinaria! Gli appassionati lo sanno bene e, non a caso, hanno conservato alcuni pezzi a dir poco speciali, tra i quali è possibile ricordare il computer di cui parleremo in questo articolo. 

Apple Lisa: un computer che ha fatto la storia (e che vale  tantissimo)

Apple Lisa è uno dei cimeli tecnologici più importanti in assoluto. Questo computer della mela morsicata ha iniziato a essere commercializzato nel lontano 1983. Fin dall’inizio della sua immissione sul mercato, è stato possibile notare una qualità dell’hardware abbastanza scadente, per nulla in grado di supportare le peculiarità multi tasking del sistema operativo Lisa OS. Anche il floppy disk Twiggy si rivelò ai tempi poco efficiente.

Alla luce di ciò, il colosso statunitense decise di proporre sul mercato l’Apple Lisa 2, caratterizzato dall’implementazione di diverse migliorie. Nonostante questo impegno, non si riuscì a centrare l’obiettivo e per un motivo molto semplice: il lancio contemporaneo del Macintosh.

Sono passati quasi 40 anni da allora e il mondo ha fatto passi da gigante. Apple è diventato simbolo di uno stile di vita e i suoi device sono presenti nelle tasche e nelle borse da lavoro di tantissime persone.

Guardando alla storia dei prodotti del colosso fondato da Steve Jobs e all‘Apple Lisa in particolare, è possibile parlare di questo computer come di un vero e proprio tesoro. Per rendersene conto basta ricordare che uno funzionante è stato venduto a 50.300 dollari nel corso di un’asta.

Si tratta di un prezzo alto? Se parametrato ai Mac di oggi, che possono essere portati a casa anche con meno di 1000 euro, assolutamente sì. Nel momento in cui lo si confronta con i risultati di altre aste, si cambia subito idea. Un altro esemplare di Apple Lisa è stato infatti venduto a 900.000 dollari.

A questo punto è naturale chiedersi a cosa sia dovuto un valore così alto. La spiegazione è da ricondurre alla rarità. Di Lisa, infatti, Apple ha prodotto solo 500 pezzi. Alcuni di essi sono stati riciclati per produrre un modello successivo, ossia l’Apple II.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here