“Queste 1000 Lire valgono cento mila euro!”: incredibile, ecco la FOTO

0
6966

Ah, le vecchie mille lire! Banconote – ma come vedremo tra poco anche monete – che hanno accompagnato la nostra vita per tantissimi anni, oggi non devono essere assolutamente buttate via. Il motivo è molto semplice: si tratta di pezzi che possono valere somme altissime. Se vuoi scoprire qualcosa di più in merito, nelle prossime righe di questo articolo puoi trovare tante informazioni utili in merito.

Mille lire che valgono tantissimo: quali sono?

Nel novero delle 1000 lire che valgono tantissimo, un doveroso cenno deve essere dedicato un a un pezzo del 1970. Si tratta di un’eccezione a cui abbiamo fatto cenno nelle righe precedenti: parliamo delle 1000 lire in moneta, coniate per celebrare il centesimo anniversario della Breccia di Porta Pia, evento storico che ha istituto la capitale a Roma.

Caratterizzata dalla presenza dell’immagine della Dea Concordia, questa moneta speciale, nella sua serie ordinaria, può valere attorno ai 20 euro. Un caso speciale è quello della serie divisionale che, coniata sempre nel 1970, è stata immessa in circolo in un numero limitato di esemplari.

Alla luce di ciò, ma anche dell’utilizzo dell’argento come materiale principale per la realizzazione, si parla di un valore ben più alto rispetto a quello sopra ricordato: ci aggiriamo infatti attorno a somme comprese tra i 500 e i 700 euro. Attenzione, però: nel momento in cui si ha a che fare con monete ben conservate, ossia pezzi in fior di conio che praticamente non hanno circolato, si può arrivare anche a 1000 euro.

Quando si parla delle 1000 lire che, all’inizio del 2021, valgono di più, è importante soffermarsi anche sulle banconote. Tra le più famose c’è senza dubbio quella caratterizzata dalla presenza dell’immagine di Maria Montessori, madre della pedagogia in Italia. Queste 1000 lire, che sono state le ultime a girare nelle nostre tasche concretamente, comprendono dei pezzi a dir poco interessanti.

In questo novero è possibile citare indubbiamente le banconote risalenti al 1995 e firmate da Fazio e Speziali. In tale frangente, se il pezzo è contraddistinto dalla presenza del numero di serie XC A, può arrivare a valere fino a 220 euro. Il pezzo solo con la X, invece, vale attorno ai 100 euro.

Non c’è che dire: quando si parla di vecchie lire, ci sono pezzi che sono dei piccoli tesori!  Concludiamo rammentando che, per trovare pezzi interessanti, 1000 lire e non solo, è il caso di orientarsi verso siti specializzati, come per esempio Catawiki.

Bisogna anche sapere però come vendere al meglio le proprie monete rare. Infatti è risaputo che molti collezionisti provino a “giocare” proprio sul prezzo, ovviamente. Se la tua moneta o banconota presenta delle malformazioni che possono essere segni di utilizzo, macchie, graffi o altro ancora, allora potrebbe sicuramente scendere di valore. Per questo motivo il nostro consiglio è quello di conservare nel miglior modo possibile le banconote rare che troviamo in casa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here