Nuovo allarme su quelle che sono chiamate bollette automatiche ovvero quelle che in maniera, appunto, automatica, vengono pagate tramite le nostre carte di credito o RID Bancario. Ci scrivete tantissimi problemi giornalieri ed anche oggi siamo qui a pubblicare le vostre comunicazioni. Stiamo parlando di un qualcosa che ha scosso moltissimo il portafogli di un nostro lettore, andiamo a vedere cosa è successo.

“Buon giorno Redazione di Economia oggi”. Inizia così la mail che ci ha inviato Paolo, un nostro lettore. “Oggi voglio raccontarvi cosa mi è successo con il pagamento automatico di una ricarica online. Sul mio numero di telefono ho infatti attivato questo servizio per non avere più il problema di restare senza soldi”. E’ una abitudine molto comune quella di utilizzare una ricarica automatica mensile o trimestrale e questo permette a molte persone di togliersi un importante carico dalla propria testa.

“E’ successo però che dopo l’avvenuta ricarica del mese di Ottobre, ne sia stata fatta un’altra per le altre settimane seguenti, cosa che non era assolutamente prevista. Nel complesso infatti ho effettuato in automatico tre ricariche consecutive“. Dall’azienda in questione purtroppo mi hanno comunicato che è stato un errore di sistema e che questi soldi non potevano più essere rimborsati ma dovevano restare ormai sulla mia sim.

Ho chiesto allora di staccare il servizio della ricarica automatica e mi è stato detto che comunque il tutto si sarebbe staccato dopo due mesi. Per questo motivo dunque ho deciso di scrivervi per lanciare l’allarme per i vostri lettori. Attenzione a questi pagamenti automatici perchè se non vengono gestiti in maniera realmente professionale potrebbero togliervi, in momenti delicati come quelli che stiamo vivendo, dei soldi che ci farebbero molto ma molto comodo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here