Attenzione a questi sms truffa: ecco cosa può succedere

0
476

I criminali che mettono in atto truffe online sono sempre attivi. Per questo è importante rimanere sempre con “le antenne alzate”. Farlo significa, per esempio, porre attenzione ad alcuni SMS truffa che stanno girando negli ultimi tempi. Nelle prossime righe, abbiamo parlato di uno in particolare. Il motivo per cui abbiamo deciso di focalizzarci su di esso riguarda il fatto che, come potrai vedere, si tratta di un messaggio che i cyber criminali attribuiscono a una realtà estremamente autorevole.

SMS truffa: fai attenzione se sei cliente di questa banca

La nostra redazione, nelle ultime settimane, ha ricevuto segnalazioni relative a SMS che fanno riferimento al conto presso uno degli istituti di credito più famosi in Italia, ossia Intesa San Paolo. Cosa dice il messaggio? Avvisa il destinatario di un accesso anomalo al suo conto, con invito ad accedervi – memttendo dati riservati – per ovviare al problema.

Un altro SMS, sempre con il riferimento a Intesa San Paolo, parla di un blocco dei servizi del conto per inadempienza relativamente ai servizi di sicurezza. Bene, in entrambi i casi, si tratta di truffe. Nessuna banca, in caso di blocco dei servizi, avvisa con un SMS. Gli istituti di credito procedono con una mail ufficiale, inviata da un indirizzo con il dominio dell’istituto di credito. A questo messsaggio può, in alcuni casi, seguire un SMS.

Come difendersi da queste truffe? Ricordando il punto elencato nel paragrafo precedente, ma anche il fatto che, nella maggior parte dei casi, questi messaggi sono scritti con italiano stentato. Una comunicazione ufficiale della banca non può avere errori.

Fondamentale è ricordare che il caso degli SMS di Banca Intesa è solo uno dei tanti a cui fare riferimento. Messaggi con contenuti simili sono arrivati anche con riferimento a Poste Italiane e ad Amazon. In questi ultimi, si invita ad aprire il link per prenotare il ritiro di un pacco. Per difendersi è opportuno specificare che il colosso di Jeff Bezos comunica con i propri clienti via mail per avvisare della mancata consegna, ma anche della spedizione e della consegna che, invece, viene conclusa senza problemi.

Chiaro è che, nel momento in cui si riceve un SMS come quelli appena elencati, è opportuno evitare di aprire il link e segnalare la truffa sia alla Polizia Postale, sia alla propria banca di riferimento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here