Vendere ferro fa guadagnare? La risposta è incredibile

0
612

Vendere ferro fa guadagnare? Sono tantissime le persone che si pongono questa domanda. Se sei qui, significa che voi saperne di più anche tu. Perfetto! Nelle prossime righe di questo articolo potrai trovare la risposta.

Valore del ferro vecchio: a quanto corrisponde?

Esistono diverse persone che, quando trovano in cantina la vecchia bici del figlio o altri rottami, pensano di venderli. Quanto si può guadagnare? La risposta a questa domana dipende da diversi fattori. Nel momento in cui si decide di vendere ferro, infatti, bisogna essere consapevoli del fatto che la quotazione del metallo è influenzata da diversi fattori.

  • Purezza: nel momento in cui si parla di rottami, non è detto che si abbia a che fare con ferro puro. Inoltre, facciamo presente che l’acciaio è molto simile al ferro dal punto di vista fisico e che la sua presenza abbassa il valore dell’oggetto.
  • In generale, di base il ferro vecchio non viene considerato ferro puro.

Chiarito questo aspetto, ricordiamo che, quando si parla di quotazione del ferro, il riferimento principale sono i parametri della London Metal Exchange, che basa la quotazione del ferro su uno dei fondamenti dell’economia mondiale: la legge della domanda e dell’offerta.

Tenendo conto di questo aspetto, facciamo presente che, secondo le stime risalenti al 2018, la quotazione del ferro corrispondeva a massimo 190 euro a tonnellata. Chiaro è che, per ottenere cifre importanti, sono necessarie quantità alle quali difficilmente un privato può accedere.

Trading sul ferro: come si fa?

Un’altra alternative per vendere ferrro prevede il fatto di concentrarsi sul trading online. Di cosa si tratta? Della possibilità di speculare sulle variazioni di prezzo di questa materia prima tramite i CFD (Contracts for Difference). Questi strumenti derivati permettono di replicare l’andamento del ferro senza bisogno di acquistarlo concretamente. Le strade a seguire sono due:

  • Apertura di una posizione long o di acquisto se si pensa che il ferro possa aumentare di valore.
  • Apertura di una posizione short o di vendita nei casi in cui si pensa che, invece, possa diminuire.

Se si indovina, si guadagna. Facciamo presente che, nel momento in cui si decide di fare trading sul ferro con i CFD, è bene scegliere solo broker autorizzato dalla CONSOB e in possesso di licenza CySEC (nel footer della home page si trova tutto). Inoltre, chi vuole può ricorrere al Copy Trading, meccanismo che permette di replicare automaticamente i risultati di chi ha avuto successo (i cosiddetti guru).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here