PayPal, pagamento non riuscito: ecco cosa fare immeditamente

Se hai ricevuto un messaggio di pagamento non riuscito da Paypal, non ti preoccupare. Non è detto che il problema che sta bloccando la transazione sia definitivo o irrisolvibile. Anzi, molto spesso basta poco a sbloccare la situazione e il relativo pagamento. Chiaramente si tratta sempre di un intoppo che può ritardare un pagamento importante o un acquisto cui teniamo.

Siamo certi però che il problema possa risolversi facilmente e seguendo alcuni piccoli passi. Se non sei riuscito a capire sul sito Paypal cosa fare immediatamente per sbloccare il pagamento, in quest’articolo ti proponiamo una piccola guida per il pagamento non riuscito su Paypal.

Pagamento non riuscito su Paypal: ecco cosa fare

La prima cosa da verificare è il saldo del conto Paypal. Verificare se il credito presente su Paypal è sufficiente è necessario per capire se il pagamento è stato rifiutato. Il problema non si pone se avete correttamente associato e verificato un metodo di pagamento alternativo come un conto corrente o una carta prepagata. In questo caso può essere la mancata abilitazione alle operazioni online il motivo del blocco del pagamento.

Se utilizzate una carta di credio/debito, le limitazioni che valgono per essa si estendono al suo utilizzo su Paypal. Serve quindi controllare che anche qui vi sia credito sufficiente, che la carta non sia scaduta e che non siano stati raggiunti limiti di utilizzo giornalieri del contante. Anche Paypal ha un limite massimo di invio di denaro: anche questo fattore è da tenere in considerazione tra i motivi del possibile blocco.

E ancora: controlla che i dati della carta utilizzata e quelli dell’intestatario del conto Paypal sono coincidenti (diversamente non dovrebbe essere stato possibile associare, ndr). È possibile che il pagamento venga bloccato perché ritenuto insolito rispetto ai tuoi soliti movimenti. Infine, c’è la possibilità che per motivi informatici l’ente titolare della carta non sia in grado di elaborare pagamenti.

Pagamento non riuscito: si può riprovare?

Paypal consente ai suoi utenti di riprovare ad effettuare lo stesso pagamento in un secondo momento. Ovviamente sarà inutile reiterare l’operazione se alla verifica di uno dei fattori che abbiamo descritto non si sarà intervenuti con un’azione risolutiva. Tuttavia può accadere che il pagamento su Paypal non riesca per problemi di connessione o legati alla manutenzione dei server.

In questi casi è sufficiente aspettare un po’ di tempo e riprovare in seguito. Se tutto quanto abbiamo descritto è in ordine, e c’è stato un down momentaneo della piattaforma, allora il pagamento andrà poi a buon fine.

pagamento non riuscito paypal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.