Questo gettone telefonico raro vale una fortuna: ecco quale

Possedere questo gettone telefonico raro potrebbe voler dire essere in possesso di una piccola fortuna. Sono diversi i gettoni telefonici antichi che hanno acquisito valore col passare del tempo. Come accade in genere per le monete rare, anche i gettoni telefonici con errori di conio e particolarità possono valere davvero molti soldi.

Molte persone ricordano il gettone telefonico come un oggetto indispensabile. Lo era soprattutto dagli anni ’70 in poi, fino a metà anni ’90. Era infatti il credito necessario all’utilizzo dei telefoni pubblici quando gli smartphone ancora non erano nemmeno nell’immaginario delle persone. Superati dalle schede telefoniche, ed usciti di commercio dal 2001 in poi, chi ha scelto di conservarli potrebbe aver fatto una mossa particolarmente azzeccata.

Ecco quale gettone telefonico vale una fortuna

Il gettone telefonico che potrebbe consentirvi di avere una piccola fortuna tra le mani è il gettone telefonico STIPEL del 1927. Si tratta di un gettone molto particolare: il primo gettone telefonico coniato in Italia. Prodotto dalla società telefonica interregionale piemontese e lombarda, serviva per l’utilizzo dei soli telefoni presenti all’interno della fiera campionaria di Milano del 1927.

Realizzati in alpacca (lega di rame, nichel e zinco) o in bronzo, avevano una doppia scanalatura e presentavano il disegno di una “cornetta” tipica dei telefoni degli anni ’30, quella che andava accostata solo all’orecchio e non aveva microfono, che era ancora nella struttura fissa del telefono.

I siti specializzati riferiscono che il valore minimo di questo gettone si aggira tra i 60 e gli 85 Euro, ma alcuni di essi con piccoli errori di conio, come l’assenza del punto dopo la lettera L conclusiva, possono superare i 100 euro di valutazione. Non è infrequente vedere questi gettoni venduti su Ebay a cifre anche dieci volte superiori rispetto a questo valore. Ricordiamo che prima di effettuare acquisti e investimenti di questo tipo, è bene consultare un numismatico esperto che possa consigliarvi sulla reale valutazione dell’oggetto.

Gettone telefonico raro: altri esemplari

Il gettone telefonico STIPEL non è l’unico raro ad avere un discreto valore. Sono molti i gettoni telefonici successivi coniati in tiratura limitata che possono valere diverse decine di Euro. Ricordiamo però che, come per le monete, se questi gettoni presentano errori di conio o singolari particolarità, il loro valore può arrivare ad essere decuplicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.