Quanto sono sicuri i pagamenti con PayPal? “Attenzione”

Hai bisogno di fare pagamenti con Paypal e vuoi sapere quanto sono sicuri? Bisogna fare attenzione, come sempre quando circola denaro, ma Paypal è in genere un metodo di pagamento molto sicuro. Come ogni metodo di pagamento, esiste però la possibilità di imbattersi in truffe e raggiri. Per questo bisogna prestare attenzione e compiere le operazioni in sicurezza.

Paypal per altro ha approntato un sistema di protezione degli acquisti grazie al quale l’acquirente si vede garantito per molto tempo dopo l’acquisto. Serve però osservare le regole di Paypal e non “lanciarsi” in operazioni poco chiare, che magari utilizzano canali esterni.

Quanto sono sicuri i pagamenti con Paypal?

I pagamenti con Paypal sono in genere molto molto sicuri. Paypal, come molti sanno, è un sito-mediatore per transazioni economiche online. Si possono effettuare pagamenti di beni e servizi così come trasferire denaro tra privati. Quest’ultima opzione ad esempio è molto diffusa tra i più giovani per la divisione dei conti al ristorante o in pizzeria.

La sicurezza dei pagamenti con Paypal è garantita sia dal complesso sistema di criptografia delle operazioni economiche, che non possono essere rintracciate dagli hackers, sia dai fermi paletti destinati agli utenti in fase di registrazione. I conti hanno dei limiti di operatività, e quando si associa una carta di credito/debito o un conto corrente, tali metodi di pagamento devono essere validati e verificati.

Ha da qualche tempo inserito l’autenticazione a due fattori per gli accessi da dispositivi diversi da quello consueto, cosa che dovrebbe evitare l’accesso criminoso da parte di chi può essere entrato in possesso dei vostri dati di accesso. Come abbiamo accennato, infine, Paypal ha un sistema di protezione degli acquisti che consente per 180 giorni dalla transazione economica di aprire una contestazione e procedere al rimborso. Tale sistema ha però dei limiti entro i quali operare (determinati oggetti/servizi o pagamenti esterni al circuito non sono protetti).

Pagamenti con Paypal: a cosa prestare molta attenzione

Come spesso succede quando gira denaro, anche attraverso Paypal è possibile cadere in truffe o in operazioni pericolose per il proprio denaro. Bisogna ovviamente evitare SMS o email sospette che invitano a cliccare su link di domini esterni a Paypal. Sono infatti tentativi di phishing attraverso i quali potremmo mettere a repentaglio la nostra sicurezza e quella del nostro denaro.

C’è poi da dire che non è che il semplice effettuare pagamento con Paypal mette al sicuro – solo per questo – entrambe le parti della transazione. Sia per gli acquirenti che per i venditori esistono delle policy di protezione che vanno rispettate nello svilupparsi delle operazioni, in modo da rientrare nelle tutele previste da Paypal per le contestazioni.

Valgono per Paypal ciò che vale in linea generale per le operazioni economiche effettuate online. E quindi non bisogna cedere i propri dati di accesso a nessuno, bisogna verificare attraverso le modalità messe a disposizione dalla piattaforma l’affidabilità della controparte, e non compiere operazioni non previste dalla stessa.

pagamenti sicuri paypal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.