PayPal, il pagamento non viene completato: ecco cosa fare subito

Sei un utente Paypal e hai ricevuto un messaggio di pagamento non completato? Non andare in panico! Questo messaggio è più frequente di quanto si creda. Paypal ha infatti inserito nell’elenco delle proprie FAQ proprio come risolvere questo problema.

Esistono una serie di possibili cause e alcune cose da fare, anche abbastanza rapidamente, per risolvere la questione. Se hai bisogno di sapere perché il tuo pagamento Paypal non viene completato e cosa poter fare subito, questo è l’articolo giusto per te.

Pagamento non completato: problemi col conto

Sono davvero numerose le motivazioni per cui Paypal può bloccare un pagamento e non completarlo. Vediamo subito quali sono le più comuni. La prima cosa da verificare è la presenza di denaro sufficiente sul metodo di pagamento utilizzato per operare la transazione. Se usi una carta di credito o un conto corrente associato, sarà necessario contattare la tua banca per ricevere maggiori informazioni.

La seconda motivazione può essere determinata dalla necessità per Paypal di verificare che sia tu il titolare del conto Paypal e di quello associato al tuo profilo. Potrebbe essere richiesta in queste occasioni una risposta di sicurezza o l’autenticazione a due fattori, specialmente se stai usando un nuovo dispositivo.

Non sono poco frequenti le situazioni in cui Paypal limita la possibilità dei propri utenti di inviare denaro. Se ricevi questa notifica, devi accedere al Centro Risoluzioni per capirne il motivo. Se invece il sistema di sicurezza automatico ha bloccato il pagamento, potrebbe essere dovuto alla sicurezza del tuo metodo di pagamento. Puoi provare subito a cambiare metodo di pagamento: in genere utilizzare il saldo Paypal è la risoluzione più efficace in questi casi.

Problemi con browser o col destinatario

Se sembrano esserci problemi di aggiornamento della pagina, non è escluso che sia il tuo browser a bloccare il pagamento. Utilizza sempre un browser aggiornato, pulisci la cache e inserisci Paypal tra i siti affidabili e sicuri sia nel browser che nell’antivirus, in modo che nulla possa intervenire a frenare le tue operazioni.

Ci sono poi i casi in cui il blocco non dipende da te o dal tuo profilo. Paypal potrebbe aver bloccato o limitato l’account del destinatario che, nel momento in cui effettui il pagamento, non è in grado di riceverne. In tal caso dovrai attendere che sia esso a risolvere i propri problemi: tu non puoi farci niente.

pagamento non completato paypal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.