Quanto vale la moneta da €1 col gufo? La risposta sconvolge tutti

(da rivedere….non pubblicare questo)

Vuoi sapere quanto vale la moneta da €1 col gufo? Potresti essere caduto anche tu in uno dei tranelli legati al collezionismo di monete che negli ultimi tempi ha preso sempre più piede. Ma andiamo con calma. La moneta da 1 Euro della Grecia – quella con il gufo, o più correttamente la civetta ha un valore nominale di 1 Euro.

Molte persone però la vendono su Ebay a cifre elevatissime: perché? Possiamo iniziare a dirti fin da subito che quella moneta non ha il valore per il quale viene venduta, o pretesa di vendere. Salvo rarissime eccezioni – comunque non così remunerative – la moneta da €1 col gufo vale…esattamente 1 Euro!

Quanto vale la moneta col gufo?

La moneta col gufo vale solo 1 Euro. Praticamente sempre. Detto che il gufo si tratta in realtà di una civetta, aggiungiamo alcune altre precisazioni. Parliamo chiaramente della moneta da 1 Euro emessa dalla Grecia. Lo stato europeo ha eletto a simboli di questa moneta la civetta che compariva in una antica moneta ateniese da 4 dracme.
A destra di questa c’è la scritta in greco moderno “1 EYPΩ”, mentre in alto compare il segno della zecca ateniese che ricorda una stella o un giglio. In basso, su questo verso c’è la firma dell’incisore.

Sull’altro verso invece c’è l’incisione comune a tutte le monete in Euro, con i confini dell’Unione parzialmente ricadenti su sfondo a sei linee verticali, delimitate da 2 stelle ciascuna. Dal 2007 con l’estensione dei confini dell’UE, la moneta viene ristampata con i nuovi paesi presenti. Sulla parte esterna 12 stelle a cinque punte tra cui, in basso, è posto il millesimo di conio. Alcune di queste monete greche hanno una lettera S al centro della stella posta ad ore sei, e quindi in basso guardando la moneta. Il valore di questo oggetto è praticamente sempre di 1 Euro: solo esemplari in stato Fior di Conio, mai circolate, possono arrivare a valere “ben” 5 Euro!

Perché la vendono a 1000 Euro?

Proprio quella “S” viene pubblicizzata come una rarità che giustificherebbe un esborso di centinaia di Euro per assicurarsi la moneta, ma non si tratta di una rarità, in realtà. Quella lettere è il simbolo della Zecca finlandese che produsse ben 50 milioni di esemplari di moneta da 1 Euro della Grecia, andando in soccorso alla zecca ellenica che in quel momento non poteva produrre monete a sufficienza per una serie di ragioni.

Va da sé che le ragioni per un prezzo elevato di questa moneta vadano individuate nella volontà di far pagare la moneta molto più del suo valore, con un profilo dell’operazione che va dalla truffa alla frode vera e propria. Le monete da 1 Euro della Grecia coniate nel 2002 hanno come indice di rarità “CC”, una sigla che significa “comunissima”.

moneta 1e gufo grecia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.