Hai la moneta con Pegaso? Allora sei ricco: ecco quanto vale

La storia della monetazione italiana, così come “straniera”, è ricca di esemplari fortemente condizionati e resi riconoscibili dall’aspetto estetico, che in molti casi fa parte della storia della nazione di provenienza, ma che può fare riferimento anche a qualche forma di idea o simbolo generico, come può essere Pegaso, una delle più antiche forme di animali mitologici che nella versione più conosciuta appartiene alla mitologia greca, ma che oggi risulta essere comunque associato a qualcosa di puro, unico e prezioso, ed in particolare una moneta italiana risalente alla metà del 20° secolo ritrae proprio questo animale mitologico.

Hai la moneta con Pegaso? Allora sei ricco: ecco quanto vale

Si tratta della prima emissione da 10 lire coniata dall’allora neonata repubblica italiana, dopo la seconda guerra mondiale, antecedente alla famosa 10 lire spiga. La Pegaso è infatti stata coniata per un numero inferiore di anni, precisamente dal 1946 al 1950, quando è stata sostituita proprio dalla Spiga, a partire dal 1951.

Moneta comunque non impossibile da trovare, risulta essere incredibilmente proficua e remunerativa se troviamo l’esemplare giusto.

La moneta è anche conosciuta come Olivo in quanto su un odei lati è raffigurato un ramo di olivo, con tanto di valore nominale e data di coniatura, mentre sull’altro lato è ovviamente presente il pegaso in una splendida raffigurazione ad opera di Giuseppe Romagnoli e Pietro Giampaoli, due noti e rinomati incisori italiani del tempo.

Il valore è legato ovviamente alla rarità e alla disponibilità sul mercato. Una Pegaso del 1946 vale dai 50 fino a 600 euro a seconda delle condizioni ma è il 1947 l’anno più interessante  in quanto in questo specifico periodo storico ne sono state coniate appena 12 mila unità.

Queste infatti sono molto più rare e costose in ambito collezionistico, ciò viene testimoniato chiaramente dalla valutazione per una moneta in buono stato che vale almeno 800 euro, mentre esemplari considerabili assolutamente perfetti, ossia in Fior di Conio valgono almeno 4000 euro.

10 lire pegaso moneta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.