Ethereum, nuovo aggiornamento in vista: ecco quanto potrà valere

Ethereum costituisce una delle principali criptovalute già molto “rispettate” e diffuse nell’ambito crypto, perchè ha di fatto sdoganato il concceto di valuta basata su crittografia in un contesto ampio e “moderno”, assolutamente portato al cambiamento a causa di una blockchain proprietaria e grazie all’utilizzo degli smart contract, i contratti intelligenti, una forma di istruzione memorizzata nel file blockchain che porta gli utilizzatori e velocizzare le transazioni di dati in maniera molto più rapida rispetto alle criptovalute che non ne fanno uso. Inoltre la struttura stessa di Ethereum la rende naturalmente “open source” e quindi portata all’aggiornamento costante da parte degli sviluppatori ma anche in parte dalla community. Di recente un grosso aggiornamento è stato il Merge, un enorme cambiamento concettuale che ha di fatto “messo in cantina” il tradizionale concetto di data mining, portando le transazioni ad essere molto più rapide, automatizzate e meno “avare” di energia.

Ethereum, nuovo aggiornamento in vista: ecco quanto potrà valere

Ma non è l’unico ne ultimo updatee di Ethereum, che ancora oggi mantiene lo status di 2° criptovaluta per diffusione, dietro Bitcoin. Infatti Merge è solo il primo di una serie di aggiornamenti continui che sulla medesima falsariga, andranno a modificare la struttura intera della criptovaluta, con l’intenzione di migliorare gradualmente l’accessibilità, la fruibilità ed in generale l’ottimizzazione dell’intero ecosistema.

L’update più prossimo è sicuramente Shanghai, che migliorerà, secondo le intenzioni degli sviluppatori la possibilità di prelevare un nuovo token che funge nell’ecosistema, chiamato Staked Ether, oltre a migliorare ulteriormente la riduzione delle emissioni, fattore che potrebbe essere fondamentale in futuro per Ethereum per imporsi come main crypto, superando addirittura Bitcoin.

Non solo: Shanghai apporterà modifiche alla Ethereum Virtual Machine (EVM), la tecnologia che alimenta gli smart contract della rete, modificandone quindi la struttura alla base.

Anche se è presto per definire queste novità già utili per un incremento di valore, quest’ultimo è sensibilmente aumentato di alcuni punti percentuali, e secondo gli esperti l’attuale valuazione di circa 1350 dollari potrà superare i 1700 dollari entro la fine del 2022.

ethereum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.