Trova la moneta con Vittorio Emanuele III e sei ricco: ecco quale

A lungo il nostro paese è stato costituito da una forma di monarchia a tutti gli effetti, nello specifico per quasi 100 anni, ossia dall’unificazione del paese come stato vero e proprio fino alla fine della seconda guerra mondiale. Un lasso di tempo importante che ha portato all’attuale forma di Repubblica, con una distinta costituzione, sviluppata proprio dopo il referendum del 1946. Inevitabilmente quasi ogni forma di emissione monetaria riportava la simbologia ed il volto del re di turno, appartenente alla casa dei Savoia. Vittorio Emanuele III è stato il più longevo dei re del Regno d’Italia, essendo stato il sovrano dal 1901 al 1946, quind come immaginabile le forme di moneta con il suo volto sono molte e tutte molto interessanti.

Trova la moneta con Vittorio Emanuele III e sei ricco: ecco quale

Un esempio è costituito dalla moneta da 1 lira, in argento 835, coniata nei primi anni del regno di Vittorio Emanuele III, dal 1901 al 1907. Ha un valore compreso tra i 10 ed i 200 euro a seconda delle condizioni, eccezion fatta per gli esemplari del 1905, che possono valere fino a 3000 euro. Il nome deriva dalla raffigurazione dell’Aquila Sabauda, simbolo di casa Savoia su uno dei lati.

moneta vittorio emanuele III

Altro esempio di moneta con il volto del Re è sicuramente la rara Quadriga Briosa, una delle emissioni più esteticamente apprezzabili mai coniate nella prima metà del Novecento. Il nome arriva direttamente dalla raffigurazione. Si tratta di un’emissione coniata in vari “tagli” monetari, ma la più interessante è sicuramente la 5 lire, coniata solo nel 1914.

Sul dritto è presente un semibusto in uniforme di Vittorio Emanuele III rivolto a destra con il Collare dell’Annunziata e a destra, mentre l’altro lato è dominato proprio dalla raffigurazione in questione con l’Italia in forma personificata che guida un carro trainato da 4 cavalli.

Diverse decadi dopo la seconda guerra mondiale è divenuta proprio questa una delle emissioni più falsificate perchè quelle autentiche sono molto rare in quanto un esemplare vale da oltre 3000 euro fino a 15 mila euro.

moneta vittorio emanuele III 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.