Migliori criptovalute per il 2022: quali comprare e quali evitare

Il 2021 è stato un anno molto importante per l’universo delle criptovalute, oramai anche concettualmente qualcosa di non solo accettato ma anche preferito da parte di sempre più investitori al mondo. Il mondo delle crypto è attualmente in una fase di grande spinta “creativa”, con la categoria delle metacoin in grande ascesa e con l’affermarsi sempre maggiore di Bitcoin nelle economie tradizionali, ecco perchè oggi sono in molti a chiedersi quali saranno le migliori criptovalute da acquistare il prossimo anno.

Migliori criptovalute per il 2022: quali comprare e quali evitare

Anche il nuovo anno potrebbe rivelarsi estremamente interessante e prolifico, con criptovalute che si sviluppano ad una velocità sempre maggiore ma anche con la crescita di quelle già esistenti. Quali sono le migliori criptovalute per il 2022, e quali sono invece da evitare?

Quali comprare

Cardano

Cardano, che è molto di più di una criptovaluta tradizionale, visto che si tratta di un sistema associabile ad una piattaforma open source pubblica di blockchain ramai ha raggiunto una discreta stabilità, ed è considerata la 3° come “importanza” tra le criptovalute. Il creatore Charles Hoskinson, ex co-fondatore di Ethereum ha grandi progetti su Cardano che da tempo è tra le papabili per “fare il botto”.

Solana

Una certezza già da tempo, Solana ha diverse frecce al proprio arco che potrebbero portare a interessanti nuovi picchi di valore: una blockchain estremamente veloce ed efficiente, costi di transazione esigui ed un supporto verso i token non fungibili (NFT) e la piattaforma DeFI.

Quali evitare

Ripple

Nonostante le ottime potenzialità, Ripple fatica a “spiccare il volo”, non per mancanze proprietarie ma per la lunga “battaglia” contro la SEC, ossia la Securities and Exchange Commission, Commissione per i Titoli e gli Scambi, con la quale da molti mesi ha in atto un processo legale vero e proprio. Potrebbe non essere l’anno di Ripple sopratutto per questo motivo.

Dogecoin

La memecoin per eccellenza, Dogecoin ha avuto un 2021 di ottimo livello, anche se non paragonabile con la diretta rivale Shiba Inu. Nonostante possa costituire un ottimo investimento, la mancanza di supporto per le applicazioni decentralizzate, le dApps. Per molti Doge ha già raggiunto il picco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.